35bc102f ec5b 7811 bf50 831b3d273cc9Prosegue a Terni, il festival della creatività. Questi gli appuntamenti in programma mercoledì 6 e giovedì 7 ottobre

(UNWEB)  Terni.È iniziata lunedì 4 ottobre a Terni, la 1° edizione del "Kid Design Week", il festival della creatività, rivolto ai bambini e agli adulti che vogliono Ri-trovare la parte di sé più aperta all'inverosimile e alla sperimentazione, che proseguirà fino a domenica 10 ottobre 2021.

Sette giorni fuori dalle righe in cui sperimentare, incontrare, conoscere, attraverso laboratori, talks, atelier, momenti formativi intorno a 6 temi: musica, bellezza, corpo, colore, design, mondo. Natura, sostenibilità, umanità le chiavi trasversali e multidisciplinari per aprire le porte dell'immaginazione.

A dare il via alla manifestazione, un gruppo di studenti e studentesse del Liceo Artistico O. Metelli di Terni che, guidati dall'illustratrice Giulia Ceccarini, hanno iniziato il "Colormuro", la realizzazione di un murale permanente presso il CAOS – Centro Arti Opificio Siri, che proseguirà per tutta la durata del festival. Il murale ideato rappresenterà un volo di uccelli costruiti con la tecnica dell'origami, una visione del volo verso una società più inclusiva e un futuro radioso, un messaggio dalle giovani generazioni per tutta la città.

Ad attenderci domani, mercoledì 6 ottobre, alle ore 16.00 presso la Sala dell'Orologio del CAOS, il talk con lo IED l'Istituto Europeo di Design di Roma dal titolo "Educare i piccoli alle rinnovabili" durante il quale verrà presentato "IED x CLEAR SKY" un progetto speciale per la realizzazione di kit di giocattoli STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) eco-friendly, studiati per l'apprendimento ludico e collaborativo nelle aule delle scuole elementari e medie, oltre che in didattica a distanza, a supporto dell'educazione alla sostenibilità attraverso il gioco. Al talk interverrà poi Daniela Riganelli per Novamont raccontando l'esperienza del progetto "Novamont@Scuola" che contribuisce allo sviluppo di percorsi di educazione ambientale nelle scuole e a portare in modo semplice e divertente competenze di bioeconomia e sul ruolo delle bioplastiche in epoca di cambiamenti climatici.

In programma invece per la giornata di giovedì 7 ottobre alle ore 17.30, presso l'Area Lab del CAOS, il laboratorio dal titolo "I segni del corpo" tenuto dal pensatore visivo Alessandro Bonaccorsi che attraverso l'approccio liberatorio e non giudicante del "Disegno Brutto" affronterà il tema dell'esplorazione del nostro corpo tramite il disegno. Mentre viviamo, il nostro corpo si copre di segni, scritture indecifrabili che raccontano i nostri giorni, come fossimo pergamene, Bonaccorsi guiderà i partecipanti alla ricerca di tutti quei segni che ci dicono come siamo fatti.

Alle ore 18.00, in Piazza del Popolo, da non perdere l'atelier/performance "Errare è umano, suonare è divino" esperienze musicali di gruppo con l'orchestra dell'improvvisazione e dell'errore del Liceo Musicale F. Angeloni di Terni, diretta dal Maestro Marco Pontini e con la partecipazione di tutti coloro che amano improvvisarsi musicisti e di chi desidera esserlo, basta portare con sè uno strumento musicale!

Alle ore 18.30, la Sala dell'Orologio del CAOS, aprirà le sue porte a Danilo Casertano per il talk, rivolto a insegnanti, educatori/trici e genitori, dal titolo la "Scuola nel Bosco", un progetto che si basa sul metodo educativo dell'outdoor education che considera lo spazio esterno il luogo privilegiato dell'apprendimento, una dissertazione su come la fusione tra natura e tecnologia sta dando forma alla scuola del 21esimo secolo.

A chiudere la giornata la prima proiezione della rassegna di film di animazione per adulti e bambini, alle ore 20.00 presso la Biblioteca Bct – Digipass con il film "Il GGG - Il grande gigante gentile" il primo film diretto da Steven Spielberg ad essere prodotto e distribuito dalla Walt Disney, adattamento cinematografico del romanzo "Il GGG" di Roald Dahl, uno dei maggiori scrittori per l'infanzia . I giganti sono esseri rivoltanti che non conoscono la grammatica e mangiano le persone. Tutti tranne uno.

Il Festival, organizzato dai Servizi Educativi Comunali del Comune di Terni con il coordinamento e la direzione artistica dell'agenzia Molly&partners / design della comunicazione, il contributo della Fondazione Carit Terni ed il patrocinio di AIAP – Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva e ADI – Associazione per il Disegno Industriale e il coinvolgimento di IED - Istituto Europeo di Design di Roma, mette a sistema gli spazi "creativi" della città di Terni, tra cui il Caos – Centro Arti Opificio Siri, la Bct – Biblioteca Comunale di Terni e le strutture dei Servizi Educativi Comunali (SEC).

Per partecipare a "Kid Design Week", come da normativa anti Covid-19, è necessario il GreenPass (sopra ai 12 anni). La partecipazione a tutte le attività è gratuita, a numero chiuso, su prenotazione. Per maggiori informazioni e prenotazioni www.kidesignfestival.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information