pdf(UNWEB)  "La situazione del San Matteo degli Infermi a Spoleto, nonostante gli annunci e le promesse del recente periodo, conferma uno scenario che fa ipotizzare un definitivo ridimensionamento al ribasso dei servizi sanitari essenziali, con un conseguente appesantimento del pronto soccorso”, ha dichiarato Rosario Murro, Candidato sindaco per il Popolo della Famiglia, ricordando come proprio questa situazione fu motivo della sfiducia al Sindaco De Augustinis con il conseguente commissariamento del Consiglio comunale.


"L’importanza del San Matteo degli Infermi è nota a tutti i cittadini di Spoleto e questo funzionamento a corrente alternata dimostra ancora di più come sia opportuno che la vecchia politica impari a tacere prima di sbandierare improbabili successi... anche perché, se oggi ci troviamo in questa situazione, è per la gestione e l’arroganza di senatori e coordinatori che hanno fatto di Spoleto un campo di battaglia personale, portando ad elezioni anticipate ed a grandi danni alla comunità"
"Dopo il 4 ottobre, come candidato del Popolo della Famiglia, affronteremo le problematiche relative all’ospedale, al lavoro ed alla famiglia di pari passo, concretamente, non a parole, perché la difesa del bene comune non può essere portata avanti con promesse inconsistenti o a colpi di selfie", ha concluso Rosario Murro, evidenziando come i riscontri del depotenziamento dell'ospedale, nonostante le rassicurazioni dell’Usl Umbria2, sono confermati dalle voci di numerosi cittadini esasperati dai tempi e dalle difficoltà di prenotazione.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information