Da sinistra Giovanni Carretto Piero Borghi Angelo Mauro AngeliTappa della 16ª edizione promossa dall'agenzia Angelo Mauro Angeli al Golf club Perugia
Circa ottanta golfisti si sono sfidati, in tre categorie, su un percorso 18 buche stableford

(ASI) – Perugia, – È stato ancora una volta Piero Borghi ad aggiudicarsi la tappa perugina dell'Italiana Assicurazioni golf cup che si è disputata, nella sua 16esima edizione, al Golf club Perugia di Santa Sabina, domenica 19 aprile.

Su un percorso 18 buche stableford, Borghi si è classificato primo netto della prima categoria 0-12, con un punteggio di 34 punti, davanti a Fabrizio Brozzi posizionatosi, con 33 punti, secondo netto. Primo lordo, invece, Ettore Vannini, anch'egli con un punteggio di 33 punti. In tutto sono stati circa ottanta gli atleti che, suddivisi in tre categorie, hanno preso parte alla gara promossa dall'agenzia Italiana Assicurazioni Angelo Mauro Angeli di Perugia Fontivegge. "La giornata – ha commentato Angeli – è andata bene. Una folta partecipazione con golfisti bravissimi tra cui, in prima categoria, alcuni molto forti. Ci sono stati ottimi risultati nonostante il clima avverso. Sono passati tanti anni dalla prima edizione ma siamo sempre ben felici di organizzare questo evento e di essere vicini al golf e in particolare al club di Perugia". "Inizio ad avere una tradizione favorevole in questa gara – ha affermato Borghi –. È, infatti, il secondo anno di fila che vinco in prima. È stata una partita difficile per i green resi molto veloci dal vento e dalla Poa, un tipo di erba che cresce in questo momento. È comunque un piacere partecipare a questa manifestazione sempre ben organizzata".
Nella seconda categoria 13-20, primo netto, con 35 punti, è risultato Simone Buttiglia e secondo netto, con 33 punti, Marco Bartoccini. In terza categoria 21-36, a classificarsi primo netto è stato Fabrizio Salari, con 41 punti, e secondo netto Gaetano Federici, con 38 punti. Prima lady è risultata essere Adriana Maria Mihai, con 33 punti in seconda categoria, primo tra i clienti Italiana Assicurazioni Fabio Dominici, con 32 punti, sempre in seconda categoria, e primo senior, con 35 punti in terza categoria, Guido Altissimi. "L'Italiana assicurazioni – ha ricordato Dominici, già vincitore dello stesso trofeo in altre edizioni – è ormai una delle gare più prestigiose e storiche del club di Perugia. Le condizioni atmosferiche difficili non ci hanno fermato e siamo riusciti ad arrivare fino in fondo".
Novità di quest'anno, invece di coppe, trofei o medaglie, a tutti i vincitori sono andati in premio dei tablet. "Mi ha fatto piacere vedere una grande partecipazione – ha dichiarato in chiusura Giovanni Carretto, funzionario di Italiana Assicurazioni – e tanto coinvolgimento. Diamo appuntamento all'anno prossimo con l'edizione che anticiperà la maggiore età di questa gara".

I vincitori

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information