gruppo APT(ASI) Un anno in pieno movimento e ricco di grandi successi per lo storico gruppo ternano, che, ricordiamo, fu ideato dal primo Presidente Giocondo Talamonti nel lontano 1975 e vide la sua fondazione l'anno successivo con l'adesione di Giocondo Talamonti, Giuliano Fiorini, Dino Polverari, Angelo Attisano, Bruno Pietraforte, Pietro Falsini, Franco Neri, Francesco Cervelli, Roberto Locci.


A quasi quarant'anni distanza sia le iniziative che il gruppo stesso sono in continuo crescendo, tanto che ad oggi si contano ben 298 associati con atleti di grande spessore, tra cui Enrico Angelucci tra gli uomini e Fabiola Cardarelli tra le donne. Una capillare presenza dei suoi iscritti nelle manifestazioni podistiche in Italia e nel mondo ha favorito la promozione per gli eventi organizzati dall'Amatori Podistica Terni.
"Nonostante le difficolta' derivanti dalla crisi economica anche il 2014 si conferma un anno straordinario, – afferma il Presidente dall'Amatori Podistica Terni Fabio Laoreti – organizzare la Maratona di San Valentino, la Maratona delle Acque, il Circuito dell'Acciaio, la corsa della Befana e la neonata corsa e camminata notturna di agosto del "Run & Walk by night" da origine ad uno sforzo economico ed umano veramente impegnativo.
La Maratona di San Valentino e' diventato un evento di grande richiamo turistico internazionale oltre che sportivo, gia' tanti sono gli stranieri iscritti con una prossima edizione dove, insieme ai duemila podisti impegnati nei percorsi competitivi, gli accompagnatori potranno cimentarsi nella Family run. Un evento questo realizzabile grazie alle istituzioni, ai partner privati, ai media locali, ai gruppi podistici del ternano, ai tanti volontari ed allo sponsor tecnico di supporto del CLT.
Nelle altre attivita' del 204 c'e' stata la collaborazione con la Polizia Municipale per l'organizzazione del loro campionato italiano di corsa su strada, l'assistenza alla serata del Cantamaggio, la coorganizzazione della fiaccolata di Miranda e di quella della staffetta Roma-Macerata dove abbiamo coperto la tappa ternana ed ospitato a cena gli amici marchigiani "
Oltre ai numeri complessivi degli associati, anche quelli che loro hanno realizzato non sono da meno, nel 2014 ben 66 atleti hanno finito una 42 km con una presenza in 26 Citta' diverse, tra cui quelle estere di Tokyo, Liverpool , Helsinky, Berlino, New york, Valencia, Istanbul ed Honolulu; Enrico Angelucci con 2h34 a Lucca e 2h35 a Padova e' al 73 posto in Italia, essere nella pagina dei primi 100 maratoneti e' impresa piu' che ardua non trattandosi di un professionista.
Il muro delle 3 ore in maratona oltre che da Angelucci e' stato abbattuto da: Claudio Giorgetti ben 4 volte 2h 43- 2h48 2h49- 2h53, Ganfilippo Grillo 2h44, Felici Lorenzo 2h 53, Stefano Maggi 2h 57, Simone La Tegola 2h 58 e Daniele Clapier 2h 59, di poco sopra sono andati Giorgio Tazza 3h 01, Michele Balzano 3h02 e Francesco Ministro 3h02. Tra le donne maratonete spiccano le prove di Sabrina De Amici 3h09, Eleonora Raggi 3h25 Monica De Iaco 3h28 e Silvia Cavallaro 3h 34.
Il record come numero di maratone per il 2014 spetta a Carolina Agabiti e Giuliano Gennari con 16 e Giacomo Grillo con 12; Agabiti con 92 risulta essere la prima donna in Umbria come numero totale in carriera, mentre Gennari con 131 e' al secondo posto.
Nel gruppo c'e' anche chi e' appassionato delle distanze superiori ai 42 km o addirittura ai trail estremi in montagna: David Ambrogi e Fabio Sensini 173 km al trail "le vie di San Francesco", Maurizio Sordini con 108 km al trail sulle alpi, Maria Rita Sergola, specialista e spesso tra i primi posti, al trail sugli Appennini di 60 km e Giorgio Tazza alla 50 km di Romagna.
Nelle gare umbre fino a 21 km, Fabiola Cardarelli, al rientro dopo la gravidanza e' risultata essere spesso vincente o nei primi tre posti in classifica, vittoriosa anche Sabrina De Amici nella 33km di Contigliano (RI) ed insieme hanno trionfato nella staffetta 2x21 alla Chocomarathon, mentre Letizia Iacobelli nei tour di Rieti con numerose presenze ed ottimi piazzameneti si conferma nei primi posti; seconda piazza anche per Benedetto Bosco nella sua categoria nell'Umbria Tour 2014.
"Un aspetto senz'altro positivo, che si aggiunge ai risultati podistici, e' quello di aver creato continue occasioni per incontrarsi e fare gruppo, come gli allenamenti, le cene in sede e fuori, e soprattutto le gite con famiglie e amici al seguito; l'ultima cena sociale con 250 partecipanti ha suggellato l'intero anno sociale."

gruppo APT

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information