150206-ambasciatore-cina(ASI) Perugia- Sicurezza agroalimentare, turismo, cultura, formazione, salvaguardia ambientale: sono solo alcuni dei temi che avvicinano sempre di più l'Umbria alla Cina attraverso una stretta rete di rapporti e collaborazioni con ricadute positive anche dal punto di vista economico sul territorio regionale.
Per tracciare un bilancio, a cadenza annuale, sulle relazioni tra Umbria e China e sulla realizzazione dei progetti messi in campo, la Regione Umbria ha deciso di organizzare il "China Day" che, per il 2015 nella sua prima edizione, si terrà venerdì 6 febbraio.


Il programma della giornata prevede una prima parte che si svolgerà nella mattina di venerdì a Perugia, nella sede della Giunta regionale di Palazzo Donini, alla presenza della presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che farà il bilancio di un anno di lavoro dell'Umbria in Cina e illustrerà i progetti per il 2015.
A seguire interverranno il direttore dell'Area Programmazione della Regione Umbria, Lucio Caporizzi, il direttore di Sviluppumbria, Mauro Agostini, l'ambasciatore in Italia della Repubblica popolare cinese, S.E.Li Ruiyu, il presidente della Fondazione Italia Cina, Cesare Romiti, il Country manager We Chat Italy, Andrea Ghizzoni, il rettore dell'Università degli Studi di Perugia, Franco Moriconi, il direttore centrale per l'internazionalizzazione del Sistema Paese del Ministero Affari Esteri e Cooperazione, Vincenzo De Luca. L'incontro sarà coordinato dal giornalista Giuliano Giubilei.
Nel pomeriggio i lavori riprenderanno a Palazzo Gallenga dove, dopo i saluti del rettore Giovanni Paciullo e dell'ex ambasciatore di Italia in Cina, Attilio Massimo Iannucci, è in programma la lectio magistralis dell'ambasciatore in Italia della Repubblica popolare cinese, S.E.Li Ruiyu.
A partire dalle ore 17 si aprirà l'ultima parte della giornata, in programma al Castello di Solfagnano, con al centro i temi del "sostegno alle imprese sul mercato cinese, l'attrazione investimenti, gli eventi e gli strumenti di promozione dell'Umbria".
Interverranno la vicepresidente della Regione Umbria, Carla Casciari, il consigliere dell'Ambasciata cinese, Zhang Chi, il rappresentante dell'Ufficio commerciale dell'Ambasciata Wu Cong, il coordinatore dell'Area Impresa Lavoro, Formazione e internazionalizzazione della Regione Umbria, Luigi Rossetti, Andrea Canapa della Fondazione Italia Cina, il coordinatore dell'Area Agricoltura, Turismo e Cultura e responsabile del Progetto EXPO per la Regione Umbria, Ciro Becchetti.
Red/ig
segue

E' prevista la presenza di rappresentanti di Confindustria Umbria, di Confimi Perugia, del Centro estero, di Bank of China, del Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria, di Umbria Jazz, di China Radio International, dell'Arpa Umbria, dell'Adisu, e delle aziende presenti a "Casa Umbria Shanghai" e di quelle che hanno avviato iniziative verso la Cina.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information