Gianluca Mirabassi(UNWEB) Anche Lorena Antoniazzi, brand umbro del cashmere made in Italy, ha risposto all'appello, come molti altri brand del settore, e ha avviato la produzione di mascherine. Le prime sono state destinate alle redazioni giornalistiche del territorio umbro prima che la divisione produttiva dell'azienda interrompesse la produzione come previsto dal recente Dpcm del 22 marzo.

Le mascherine, ottenute da materiali in stock, sono composte da due strati di cotone stretch e da una imbottitura intermedia, con funzioni filtranti, di tessuto non tessuto (TNT). Tale prodotto ne garantisce il riutilizzo fino ad un massimo di 5 volte grazie alle sue caratteristiche che lo rendono lavabile, sia a secco sia in acqua ad una temperatura massima di 40 gradi.

Sterne International, azienda che distribuisce il marchio Lorena Antoniazzi, si era già mobilitata nei primi giorni dell'emergenza sanitaria facendosi promotrice di una raccolta fondi per sostenere l'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

------------------

La realtà editoriale ASI ringrazia l'azienda "Lorena Antoniazzi" e l'ordine degli giornalisti per la consegna delle mescherine alla nostra redazione.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information