3 Il sindaco Guido Grillini alla cerimonia in ricordo delle vittime delleccidio di Calvi Il sindaco Guido Grillini, predisponendo tutti gli accorgimenti del caso:"E' una cerimonia che è stata fatta tutti gli anni e non si poteva non fare".

(UNWEB) CALVI DELL'UMBRIA – La memoria storica che non deve andare perduta e che deve essere da insegnamento per le future generazioni. Il sindaco di Calvi dell'Umbria Guido Grillini, questa mattina alle ore 12, ha onorato le vittime dell'eccidio del 13 aprile 1944 in cui persero la vita alcuni cittadini calvesi. La cerimonia, in rigorosa diretta facebook, è stata seguita da circa 2000 followers poiché il primo cittadino aveva dato notizia che avrebbe anche quest'anno reso omaggio ai caduti, rispettando tutte le norme di sicurezza. Infatti il sindaco Grillini, in forma ufficiale ma senza presenza di pubblico, ha deposto le corone davanti al monumento accompagnato da rappresentanti della Protezione Civile locale, dal maresciallo dei Carabinieri della Stazione locale Roberto Di Dio, dal vicesindaco Sandro Spaccasassi, dal consigliere Francesco Verdinelli e da rappresentanti della Polizia Urbana locale.

Durante la diretta è stato ricordato quel particolare, tragico, momento storico: "Il giorno 13 aprile 2020, nel 76esimo anniversario dell' "Eccidio di Calvi", perpetrato ai danni di inermi cittadini calvesi da un plotone e SS Naziste, il sindaco Guido Grillini, in rappresentanza di tutta la popolazione calvese rende un doveroso omaggio a Carofei Lorenzo, Fabbri Fabrizio, Guglielmi Adolfo, Guglielmi Emilio, Gugliemi Ernesto, Guglielmi Genesio, Guglielmi Igino, Lieto Antonio, Montecaggi Liberato, Pettorossi Angelo, Pielice Pacifico, Ranuzzi Mario, Salvati dott. Domenico, Sernicola Ernesto, oltre a due non identificati". Sulle note dell'Inno Nazionale, del Silenzio e della Canzone del Piave, il pubblico, rigorosamente da casa, in diretta Internet, ha assistito a momenti molto toccanti. La popolazione calvese si è potuta così unire virtualmente nel ricordo.

"Nonostante il momento non sia dei migliori, ho ritenuto opportuno e doveroso rendere omaggio alle vittime del 13 aprile 1944 – ha detto il sindaco Guido Grillini - . E' una cerimonia che è stata fatta tutti gli anni e non si poteva non fare. Con tutte le precauzioni del caso era necessario farla. Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno seguito da casa e vorrei ringraziare tutti i volontari della Protezione Civile che ci stanno aiutando a superare questo periodo molto brutto per noi; voglio ringraziare il maresciallo Di Dio che ci è vicino e ci aiuta ad amministrare questo momento particolare per tutti noi. Un ringraziamento vorrei farlo, dal profondo del cuore, a Mauro Di Basilio che per tanti anni ha realizzato le corone per i nostri caduti e quest'anno, nonostante in pensione, ha voluto realizzare, con lo stesso amore e gratitudine nei confronti dei nostri concittadini morti, queste corone. L'Amministrazione comunale ringrazia, chi nonostante in pensione ha ritenuto opportuno proseguire un bel gesto da portare avanti e da insegnare ai nostri ragazzi".

Il Sindaco ha poi concluso la diretta Facebook ricordando ed invitando ad osservare le regole, a proseguire a restare in casa, a fare uso di guanti e mascherina e mantenere la distanza di sicurezza.


banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information