81041397 100391308151410 6724694775691214848 n(UNWEB) POGGIO DI OTRICOLI –  L'attuale emergenza sanitaria e le conseguenti misure restrittive, potrebbero condizionare i programmi per la 15esima edizione delle "Giornate medioevali" a Poggio di Otricoli che si tengono come tradizione nel terzo fine settimana di luglio (17, 18 e 19 luglio 2020). Lo affermano dal consiglio direttivo dell’associazione Castrum Podii Medii, organizzatrice dell’evento. "Tutti a casa ma tutti pronti a ricominciare non appena possibile". E’ questo il contenuto di un messaggio di augurio che il consiglio direttivo invia ai soci, agli abitanti e ai sostenitori di Poggio di Otricoli.

"Nella speranza di tornare a riunirci e magari provare a lavorare in questa assurda ed inaspettata primavera medioevale, rimangono momentaneamente sospesi i programmi, gli impegni e soprattutto le novità condivise e su cui avevamo impostato questo 2020", scrive il direttivo che precisa: "Le misure di contenimento per questa maledetta epidemia ci impongono lo stand by, ma saremo pronti a ripartire con la stessa passione ed impegno, nel momento in cui si tornerà alla normalità e le condizioni di sicurezza lo permetteranno. In questo momento la priorità assoluta è la salute.

Si stava studiando anche per l'edizione 2020 un programma ricco, soprattutto nel rispetto e per tenere fede al riconoscimento, da parte della Regione, delle Giornate Medievali come manifestazione storica dell’Umbria – sottolinea sempre l’associazione - l'ultima edizione è stata un successo straordinario con un’affluenza di pubblico andata anche oltre le più rosee aspettative, segno che la festa e le sue attrazioni piacciono e questo è il più importante riconoscimento per tutti coloro che hanno lavorato per la riuscita della manifestazione.

Tutto si è svolto nella massima sicurezza, tanto che la presenza di tantissimi giovani , giovanissimi, bambine e famiglie è la conferma che le Giornate Medievali sono un appuntamento per le famiglie, una sorta di parco divertimenti vivente che unisce storia e spettacolo, per una delle manifestazioni storiche più apprezzate”.

Le "Giornate medioevali" offrono al visitatore e allo spettatore uno spettacolo unico per forza rievocativa, coinvolgimento e passione e che secondo gli organizzatori vuole ripetere e superare i record di presenze stabiliti anno dopo anno in un continuo crescendo. Le Giornate Medievali sono il risultato di una lunga programmazione ed un’occasione, unica e irripetibile, per riscoprire la nostra storia ed offrirla a chi non ci conosce. Per noi, sapere che la festa è tra gli appuntamenti più attesi dell’estate è motivo di soddisfazione e di orgoglio”.

“Nei giorni di festa nel castello di Poggio di Otricoli in un ambiente suggestivo – ricorda l’associazione - si torna indietro nel tempo per offrire e far rivivere le atmosfere e le tradizioni medioevali. I visitatori possono passeggiare nelle vie del borgo animato dai musici, dagli incontri con gli antichi giochi, i duelli in costume, gli sbandieratori, i falconieri, gli artigiani, il mercato. Fino a notte inoltrata le “Giornate Medioevali” propongono lungo le vie, nelle piazze, nelle terrazze, nelle case e nelle cantine, gli antichi usi e i costumi del borgo, le esibizioni, gli spettacoli, il mercato e gli artigiani al lavoro.

Nei punti più suggestivi del borgo verranno offerti gli antipasti, le zuppe, gli arrosti, le grigliate, i dolci tradizionali, ci sarà come sempre la possibilità di apprezzare gli ambienti tipici delle hostarie, la birreria dei Frati ed i forni con la focaccia tipica del luogo. È un giudizio unanime che la manifestazione ormai da anni rappresenta uno scenario originale e per alcuni aspetti unico, nella riscoperta della vita nel Medioevo”.


banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information