mancini direttore museo3Oggi la firma ufficiale . Tesei “La crescita del museo di Deruta rappresenta la crescita di tutta la regione perché i turisti conoscono il livello museale che possiede”
(UNWEB) Deruta E’ Francesco Mancini il direttore Museo regionale della ceramica di Deruta. Oggi l’ufficializzazione è avvenuta a Palazzo Donnini alla presenza del Sindaco di Deruta Michele Toniaccini della presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei e del presidente della commissione esaminatrice Franco Cocchi.


A prendere la parola è stato il sindaco Toniaccini che ha subito voluto chiarire la sua posizione rispetto alle polemiche che si sono scatenate sulla gratuità dell’incarico del nuovo direttore. “Per il museo questa scelta – ha affermato Toniaccini - rappresenta un cambio di passo importante. Mancini è un professionista di grande esperienza e competenza che potrà far crescere a livello Nazionale e internazionale il nostro Museo. Siamo consapevoli che l'avviso è stato motivo di polemiche ma questa scelta per il Comune è stata obbligata in quanto le nostre casse non permettevano di avere una figura così importante. La carica che andrà a ricoprire Mancini permetterà al museo di attrarre risorse attraverso la partecipazione a bandi di vario tipo. Voglio ringraziare la commissioni e che ha esaminato i 18 curricula pervenuti da tutte le parti d'Italia”.
La governatrice Tesei ha confermato le difficoltà che hanno tutti i sindaci del territorio a reperire risorse che spesso porta a tener chiusi i musei. “L’Umbria – ha detto Tesei - in questo periodo è una meta che sta attirando molto turismo, grazie alla campagna di promozione messa in piedi dalla Regione ma anche grazie alle sue bellezze fatte di natura e borghi bellissimi. La crescita del museo di Deruta rappresenta la crescita di tutta la regione perché i turisti conoscono il livello museale che possiede”.
“Sono onorato di aver ricevuto questo incarico – ha detto Mancini - il livello del Museo Regionale della Ceramica è già molto alto per non parlare di quello della Pinacoteca che vanta al suo interno pezzi di assoluto pregio artistico. È mia intenzione costituire un comitato tecnico scientifico a cui affidare deleghe e lavori che possa lavorare al mio fianco proponendo idee e novità”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information