f76392a7 2fc7 4f61 aa88 80dfed7509cfSindaco Cristian Betti, un grande risultato
Pierpaolo Pellegrino (dirigente scolastico), oggi il plesso è. un posto migliore dove poter insegnare e dove poter apprendere

(UNWEB) Corciano. "Oggi restituiamo alla comunità una scuola più bella, più sicura, migliore, sia internamente che esternamente. È stato un grandissimo lavoro, che insieme all'ampliamento della scuola del Girasole e di quella di Mantignana testimonia ancora una volta la nostra attenzione verso la scuola. Vorrei ringraziare di cuore tutti i genitori per il senso di responsabilità con cui hanno affrontato i disagi durante i lavori, ma oggi sicuramente tutto svanisce di fronte a questo grande risultato". Lo ha detto, tra l'altro Cristian Betti, sindaco di Corciano, inaugurando il plesso scolastico di Chiugiana, comprendente la Scuola per l'infanzia "Adriana Croci" e l'asilo nido comunale "La Mongolfiera". Una cerimonia, svoltasi in concomitanza con il rientro nelle aule, nella quale è stato evidenziato tutto il lavoro fatto. L'immobile, infatti, è stato oggetto di un radicale restyling che ha riguardato il miglioramento sismico, la ristrutturazione interna ed esterna con la valorizzazione degli spazi esterni e la realizzazione di 2 aule per la didattica outdoor. Un intervento che ha comportato un investimento di 750mila euro. Insieme ai rappresentanti dell'amministrazione - il vicesindaco Lorenzo Pierotti, gli assessori Sara Motti, Francesco Mangano, Andrea Braconi, la consigliera di pari opportunità Veronica Munzi - il dirigente scolastico Pierpaolo Pellegrino ha espresso la sua soddisfazione. "Ringrazio l'amministrazione per avere portato a termine un lavoro così importante - ha detto - in questi mesi abbiamo lavorato in grande sinergia come facciamo abitualmente anche in situazioni normali. Oggi il plesso di Chiugiana lo troviamo senza dubbio migliorato, più accogliente e sicuro, quindi un posto migliore dove poter insegnare e dove poter apprendere". Tutte le scuole di Corciano hanno ricominciato le lezioni in presenza e, nella fase preparatoria, condivisa dal Comune anche con genitori e corpo docente, non si sono evidenziati problemi di alcun tipo né in ordine agli arredi scolastici, né al reperimento di spazi. Una modalità apprezzata dalle famiglie ed espressa sia personalmente che via social. E' di queste ore il commento di una mamma tratto dalla pagina facebook dell'ente . "da mamma mi scendono le lacrime perché non credevo il Comune e la Scuola riuscissero in questa ardua sfida. Il tempo pieno funzionerà. Si è trovata la soluzione per il pranzo. 8 ore di scuola come gli anni scorsi. A Corciano al momento non è prevista didattica a distanza, cosa che in altri Comuni Umbri avverrà da subito, perché non sono riusciti ad organizzarsi. ....Tra Comune, Dirigenti Scolastici, rappresentati dei Genitori c' è stata una sinergia tale, che va al di là del colore politico di appartenenza, da rendere possibile tutto ciò. Io non so come abbiano fatto , ma sono stati dei grandi"


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information