partecipanti ad una precedente giornata di formazione x operatori e volontari caritas pg. in prima fila lex direttrice caritas daniela monni e il neo direttore don marco briziarelli(UNWEB) Perugia. Si terrà sabato 17 ottobre (dalle ore 9), presso il Centro Mater Gratiae in Montemorcino di Perugia, la consueta Giornata di formazione per operatori e volontari di inizio anno pastorale promossa dalla Caritas diocesana, dedicata al tema dei “Corridoi umanitari”. Nel rispetto delle disposizioni sanitarie per prevenire il contagio da Covid-19, prenderanno parte 80 persone.

Interverranno il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, il neo direttore della Caritas diocesana don Marco Briziarelli, padre Giulio Michelini (Ofm), preside dell’Istituto Teologico di Assisi (ITA), Mario Marazziti, giornalista e scrittore, già presidente della Commissione affari sociali della Camera dei Deputati, e Luciano Morini, referente perugino della Comunità di Sant’Egidio, impegnato nel progetto “Corridoi umanitari”.

La Caritas diocesana di Perugia, negli ultimi tre anni, coinvolgendo alcune realtà anche parrocchiali, ospita due famiglie cristiane provenienti dalla martoriata Siria grazie ai “Corridoi umanitari”. Questi nuclei familiari, anche se con difficoltà, stanno cercando di inserirsi stabilmente nel tessuto sociale perugino. «La guerra in Siria – sottolineano in Caritas – continua da 10 anni e milioni di persone hanno lasciato le loro case, trovandosi attualmente in campi profughi con tutti i disagi e le sofferenze che si possono immaginare. Questo è il motivo che ci ha spinto a parlare dei “Corridoi Umanitari”: una scelta giusta, condivisa dal Governo, dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla Caritas italiana, che consente una accoglienza dignitosa e proficua per questi nostri fratelli vittime di ingiustizie, persecuzioni e violenze».


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information