amelia comune(UNWEB)AMELIA  – L’assessore alle politiche di genere del Comune di Amelia Antonella Sensini ha diffuso una nota in merito alle dimissioni del presidente del Consiglio comunale Leonardo Pimpinelli a seguito del suo commento su un social network riferito alla ministra della scuola Lucia Azzolina.

Nella nota, l’assessore afferma di non riscontrare elementi che facciano pensare ad una violenza di genere pur criticando il commento dell’ex presidente del Consiglio delle cui dimissioni l’assemblea elettiva amerina ha preso atto come da regolamento.

Questo il comunicato:

"Il commento rivolto al ministro della pubblica Istruzione è stato volgare e di cattivo gusto. Io sono contro la violenza di genere e condanno ogni linguaggio sessista perché parte di essa, a maggior ragione, se utilizzato per denigrare un avversario politico donna, ma nel fatto avvenuto non riscontro nulla di tutto ciò.

Non si è trattato di una modalità violenta atta a togliere la parola all'avversaria, ma un commento successivo all'intervista che, seppur inadeguato e volgare da parte di un rappresentante politico a un ministro, poteva esaurirsi con le scuse a lei e alle donne in generale, cosa che è avvenuta tempestivamente, e dal mio punto di vista non necessitava di dimissioni. Ciò detto, riconosco a Pimpinelli in questa azione, un rispetto per le Istituzioni che gli fa onore".

Anche da altri consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione vi sono state parole di vicinanza alla persona e rispetto per come ha sempre svolto il ruolo di presidente del Consiglio comunale e, seppure riscontrando l'inadeguatezza del commento sul social, nessuno avrebbe auspicato le dimissioni come diretta conseguenza di ciò".


banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information