SantArcangeloA Sant'Arcangelo segnalata la presenza di una dozzina di esemplari che la sera stanziano nell'abitato

(UNWEB) MAGIONE   – Segnalati a Sant'Arcangelo di Magione numerosi cinghiali che la sera stanziano nelle zone residenziali della frazione più prossime al lago, rappresentando un pericolo per automobilisti e cittadini. Il sindaco Giacomo Chiodini scrive alla Regione dell'Umbria chiedendo un rapido intervento contenitivo.

La frazione comunale, di circa mille abitanti, è attraversata dalla strada SR599, via di comunicazione molto trafficata, che può divenire luogo di incidenti qualora questi gruppi di cinghiali non vengano tempestivamente contenuti. Si registrano inoltre danni nei giardini e negli orti di alcune abitazioni.

In conseguenza delle difficoltà inerenti spostamenti tra comuni legate all'emergenza

COVID-19, l'amministrazione comunale si rende disponibile a reperire in loco cacciatori disposti ad effettuare la necessaria battuta.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information