leone di monteleone di spoleto(UNWEB) Monteleone di Spoleto Eccoli Maria e Rolando, sono loro gli artisti che hanno creato le sculture di ghiaccio a Monteleone di Spoleto. Da qualche giorno il piccolo paese della Velnerina è ricoperto da un soffice stato di neve e Maria e Rolando hanno pensato bene di mettersi all’opera per creare delle figure di animali.

Il primo è stato un bel leone in ricordo del nome del paese e il secondo un bel cavallo sdraiato a terra. Le foto hanno fatto il giro del web e il sindaco di Monteloene di Spoleto Marisa Angelini ha subito sottolineato l’importanza di queste opere simbolo della resilienza in un paese montano che con la neve ha avuto problemi di comunicazione e interruzione della corrente elettrica. “Quando la neve diventa arte – ha detto Angelini. Se non è questo un esempio di resilienza, che cosa è?! Le sculture di neve sono iniziate nel profondo dell’emergenza, senza energia, tanta neve, freddo e due ragazzi che di tutto questo ne fanno un momento di esaltazione dell’arte. Mi fa venire in mente la poesia “i ragazzi che si amano”, e quale forza ha l’amore e l’arte. Dostoevskij dice che: “la bellezza salverà il mondo”. C è sempre una via d’uscita se si ha il cuore puro e l’amore in mano. Anche un disagio come quello che tutti abbiamo sofferto in questi giorni, senza elettricità , isolati dalla neve, è diventato grazie a Maria e a Rolando, un momento di bellezza. Dopo il leone degli appennini, i cavalli simboli della montagna e amici di lavoro. Cosa altro potranno realizzare non lo. Sappiamo, perché Maria e Rolando sono pieni di energia ma di sicuro sarà una bella opera che darà speranza e spensieratezza, almeno fino a quando la neve non si scioglierà”.

cavallo monteleone di spoleto

autori opere di ghiaccio


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information