18 gennaio pomeriggio Pompei1(UNWEB) Perugia. Dopo sessantadue anni di lavoro e di presenza in centro storico, Lan-franco Pompei è andato in pensione, ma continua a lavorare nel suo salone di barbiere in via dei Priori, una storica bottega che, grazie alla professionalità del suo titolare, alla sua cordialità e al calore umano che lo ha sempre contraddistinto, è stato punto di riferimento per tante generazioni di perugini e non solo.


Insignito del riconoscimento di Cavaliere del Lavoro e Maestro di Acconciatura maschile, Pompei ha ricevuto, nel pomeriggio di lunedì 18 gennaio, l’attestato di stima e gratitudine della Città di Perugia da parte del Sindaco Andrea Romizi.
“Un’esistenza dedicata alla famiglia e al lavoro, -ha detto il Sindaco Romizi nel consegnare a Pompei la pergamena e la spilla con il Grifo- un esempio di dedizione che la città riconosce, con un sentimento collettivo di apprezzamento.”
Accompagnato dalla famiglia, Lanfranco Pompei si è detto emozionato per questo ricono-scimento. “In tanti anni, -ha detto- le mani non mi hanno mai tremato, ma oggi si. Sono ar-rivato in via dei Priori che ero un ragazzino e anche se non è stato sempre facile, sono sod-disfatto di questa lunga esperienza. Ciò che mi piacerebbe, adesso, è trovare un giovane che possa portare avanti il mestiere, per non chiudere il salone quando mi ritirerò definitivamente.”

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information