Comunicato FCU E78Riceviamo dal Comitato per lo sviluppo e la salvaguardia dell'Alto Tevere umbro e Valtiberina toscana e pubblichiamo.

“Se non ora quando - finalmente qualcosa si muove.

Il Comitato,

- ricorda che dall’ottobre 2018 si batte per l’ammodernamento ed il prolungamento della FCU , per il completamento della E 78e per la banda larga ;

- lette le dichiarazioni dell’assessore    regionale Melasecche circa il finanziamento dell’alta velocità Orte – Ancona e per l’ammodernamento della           ex FCU nel tratto Perugia - Terni ma che nessun investimento è previsto per il tratto Perugia – Sansepolcro, né tantomenoper il prolungamento da Sansepolcro ad Arezzo (a carico di stanziamenti della                Toscana). Nelle stesse dichiarazioni sono previsti investimenti per il nodo stradale di Perugia, ma niente per il completamento della E 78;

- lette le dichiarazioni dei sindaci Bacchetta, Fratini e Cornioli che hanno chiesto un tavolo di confronto agli assessori regionali alle infrastrutture dell’Umbria e del la Toscana Baccelli e Melasecche per il ripristino della ex FCU nel tratto Città di Castello-Sansepolcro, indispensabile per rendere il tratto produttivo e utile allo sviluppo dell’intera Umbria;

- visto l’interessamento del Ministero dello Sviluppo Economico e della Unione Europea per una ferrovia ad idrogeno da Sansepolcro a             L’Aquila passando per Perugia, Terni, Rieti, sostenuto da diversi sindaci locali;

- viste le prese di posizioni dei sindacati dei lavoratori e delle associazioni imprenditoriali;

- visto c he il Governo ha inserito fra le opere primarie da completare  la E 78;

- vista l’enorme mole di investimenti possibili con il Recovery found;

ci   chiediamo se sia possibile   che   nessun   parlamentare   nazionale   o Europeo,   né viceministro, né sottosegretario   né   assessore   e Consigliere   regionale   riesca a   fare   qualcosa   per   il   nostro Comprensorio, indispensabile per lo sviluppo dell’intera regione e dell ’Italia centrale.

La FC, se non collegata a nord, sarà sempre deficitaria e sotto utilizzata              ; la E 78 sarà realizzata a quattro corsie da Grosseto a Selci Lama, e poi? Quando sarà completata se non ora???”

San Giustino,     15 gennaio 20 2 1            


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information