MG 8062(ASI) Perugia. Con Dee Dee Bridgewater, Noa, Patti Austin, Take 6, Ivan Lins, Alfredo Rodriguez, Pedrito Martinez e Paolo Fresu Umbria Jazz Orchestra diretta da John Clayton e Quincy Jones, featuring Harvey Mason & Nathan East in collaborazione con l’Orchestra da Camera di Perugia, sotto la regia di Nanni Zedda ed il presentatore di eccezione Nick The Nightfly.

Ottantacinque anni compie Quincy Jones nel 2018, dei quali più di settanta trionfalmente passati nello show business. Aveva 14 anni quando a Seattle comincio' a girare con un ragazzo della Florida di due anni più grande, che suonava il piano e purtroppo aveva gravi problemi di vista, Ray Charles. Da allora il genio di Chicago non si è più fermato. Trombettista jazz, polistrumentista, compositore, arrangiatore, produttore, direttore musicale, autore di colonne sonore per cinema, teatro e televisione, titolare o responsabile di case discografiche, attore. Forse basta dire che proprio lui ha prodotto il disco più venduto della storia, Thriller di Michael Jackson. Fly Me to The Moon, da lui arrangiata per Frank Sinatra con la big band di Count Basie, fu la prima canzone suonata sulla Luna da Buzz Aldrin nella missione della Nasa, nel 1969. Un a apertura di stagione eccezionale dunque. Una fama ed una credibilità che Quincy Jones ha speso anche in una intensa e appassionata attività per i diritti civili e le cause umanitarie, dal sostegno a Martin Luther King e Nelson Mandela fino alla famosa campagna "We are the world". Elencare gli artisti per i quali e con i quali nel corso della carriera Jones ha lavorato, nelle sue varie mansioni, è praticamente impossibile. Tra questi: Count Basie, Duke Ellington, Ray Charles, Sarah Vaughan, Dizzy Gillespie, Miles Davis, Dean Martin, Frank Sinatra, Clifford Brown & Helen Merrill, Dinah Washington, Lionel Hampton, Diana Ross, Ella Fitzgerald, Barbra Streisand, Tony Bennett. Quincy Jones ha via via ampliato i suoi orizzonti musicali senza pregiudizi, esplorando dal suo punto di vista pop, hip hop, soul, musica africana e brasiliana, musica classica e creando "ibridi" che sfuggono a qualsiasi paletto o limitazioni di genere.
Redazione ASI, GMN


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information