Icons Presidente Patrizio Paoletti 1(UMWEB) Nocera Umbra. Si è conclusa nel pomeriggio di ieri I.C.O.N.S la prima conferenza internazionale dedicata al tema del silenzio. La manifestazione organizzata dalla Fondazione Patrizio Paoletti a Nocera Umbra ha visto la partecipazione di oltre 20 scienziati ed esperti di fama internazionale e quasi 200 partecipanti provenienti da tutta Italia.

Un momento di incontro tra due mondi, quello della scienza e quello della mindfulness, due approcci diversi per parlare di un unico tema: il silenzio, una situazione ambientale che, come dimostrano sempre più studi, porta enormi benefici al nostro benessere. Tutto questo è stata I.C.O.N.S la prima conferenza internazionale sul silenzio, organizzata dalla Fondazione Patrizio Paoletti nella suggestiva cornice dell’Antico Monastero di San Biagio a Nocera Umbra.

Nelle tre giornate dell’evento, conclusosi ieri, presentazioni scientifiche si sono alternate a meditazioni ed esercizi pratici in ottica di un approccio multidisciplinare, che ha dato la possibilità ai partecipanti di vivere sul campo i benefici di alcune pratiche, confrontandosi con i più rilevanti scienziati ed esperti internazionali provenienti da Italia, USA, Israele, Regno Unito, India e Germania.

Tra gli ospiti di rilievo internazionale intervenuti: il celebre neuroscienziato cognitivo Moshe Bar anche direttore del Gonda Multidisciplinary Brain Research Center presso la Bar-Ilan University; Marc Wittman, psicologo e filosofo con una carriera nell’ambito della ricerca sulla percezione del tempo negli stati di coscienza ordinari ed alternati e Narayanan Srinivasan professore presso il Centro di Scienze Comportamentali e Cognitive dell’università di Allahabad in India, da sempre impegnato a comprendere i processi mentali, in particolare l’attenzione: la memoria, la coscienza, il sé ed il processo decisionale. Presenti anche il Prof. Filippo Carducci, Responsabile del Laboratorio di Neuroimmagini “LNI” del Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia “Vittorio Erspamer” dell’Università Sapienza di Roma e la Prof.ssa Marina Risi, esperta in PNEI e Medicina Tradizionale Cinese, che ha evidenziato gli effetti positivi del rilassamento indotto da tecniche mentali e meditative in ambiti della salute umana.

“Siamo molto felici di aver realizzato un evento così ambizioso” ha dichiarato Patrizio Paoletti presidente della Fondazione omonima che ha il merito di aver realizzato l’evento, “nella nostra società si ha sempre più bisogno di una visione multidisciplinare delle cose, una visione che crei conoscenza e consapevolezza anche su argomenti non sempre convenzionali, ma che possano portare grandi vantaggi all’intera società. Il tema del silenzio è sicuramente un esempio di come questo approccio possa realmente funzionare.

L’evento è stato realizzato in collaborazione con due importanti Università internazionali, l’Università Sapienza di Roma e l’Haifa University di Israele, e per la sua rilevanza culturale ha ottenuto il patrocinio della Regione Umbria, della provincia e comune di Perugia e del comune di Nocera Umbra. “Siamo felici che Nocera Umbra riesca ad ospitare manifestazioni così importanti” ha dichiarato nel corso dell’evento il sindaco di Nocera Umbra Giovanni Andrea Angelini Bontempi “queste attività fanno bene a tutto il territorio e soprattutto fanno conoscere la bellezza di questo, una bellezza fatta anche di silenzio, tema centrale della manifestazione”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information