157304549 118060750276480 225904697884279215 o(UNWEB) Perugia. Il progetto nazionale weTree, nato su iniziativa di Ilaria Borletti Buitoni (vice Presidente FAI - portavoce di weTree), di Maria Lodovica Gullino (docente di patologie vegetali, dirige il Centro di Competenza Agroinnova dell’Università di Torino - portavoce di weTree) e di Ilaria Capua (scienziata, dirige il Centro di eccellenza One Health dell'Università della Florida - ambasciatrice di weTree), si propone di promuovere attraverso l’impegno femminile una nuova cultura e una rinnovata sensibilità verso l’ambiente, il verde e il contesto nel quale vivono i cittadini tanto fondamentale per la loro salute.


E' un percorso che attraverserà l’Italia e che partirà da Torino, Milano, Perugia e Palermo: weTree, in ogni città, si impegna a donare un progetto verde e a sostenere una serie di iniziative che premino l’impegno femminile e quello per l’ambiente.
Il cuore del progetto è racchiuso e sintetizzato nel suo Patto, otto punti essenziali, otto azioni concrete per sostenere una rinnovata sostenibilità e la rinascita delle nostre società: prendersi cura delle piante non significa soltanto tutelare l'ambiente ma anche prevenire le malattie dell’uomo, ridurre la povertà e dare impulso allo sviluppo economico.
Le portavoci di weTree chiedono a tutti i Sindaci di sottoscrivere il Patto sopracitato che è un vero e proprio impegno verso l’ambiente: i primi ad accogliere l'appello sono stati il sindaco di Milano Beppe Sala, la sindaca di Torino Chiara Appendino, il sindaco di Perugia Andrea Romizi e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.
Inoltre, weTree collabora con AWorld, la startup italiana che ha sviluppato l’omonima app scelta dalle Nazioni Unite per promuovere ActNow, la campagna per contrastare la crisi climatica con le azioni individuali. All’interno dell’app è stato creato un team "Salute Circolare" che offre contenuti esclusivi, e una sfida “weTree” con l'obiettivo di coinvolgere più persone possibili.
L'App offre infatti un'esperienza interattiva ricca di consigli e suggerisce azioni concrete e misurabili. Le iniziative personali si sommeranno alle piantumazioni di alberi weTree e moltiplicheranno l’impatto positivo dell'iniziativa, contribuendo attivamente alla salvaguardia del Pianeta.
Il progetto weTreePerugia "Gli alberi custodi" comprende:
-il recupero di tutta l’area verde davanti al Tempio di Sant’Angelo con la piantumazione di 5 cipressi d’alto fusto e la loro manutenzione per 5 anni. Questo regalo alla città sarà dedicato a Vincenza Losito Baldasserini, una donna che ha dimostrato uno straordinario impegno civile per la sua comunità;
-un premio per l’Associazione “Vivi il Borgo”, da sempre impegnata nella conservazione del verde e nell’abbellimento del proprio quartiere di cui fa parte il Tempio di Sant’Angelo;
-un premio al "Concorso per Paesaggista" per la riqualificazione paesaggistica dell’Orto Botanico di Perugia in collaborazione con l'Università degli Studi di Perugia - CAMS Centro di Ateneo per i Musei Scientifici;
-un appello a tutte le organizzazioni femminili della città perché regalino un albero all' Associazione "Vivi il Borgo": hanno già risposto positivamente i club Soroptimist, Garden Club ed Inner Wheel di Perugia. Anche la Fondazione Archeologia Arborea donerà un esemplare raro di pianta da frutto.
La Chiesa di San Michele Arcangelo, detta anche Tempio di Sant’Angelo è il più antico edificio di culto paleocristiano della città ed anche un esempio perfetto di architettura romanica. Nel corso degli anni alcuni dei cipressi che circondano il tempio, formando una cornice perfetta tanto da assomigliare ad un abbraccio, sono caduti spezzando l’armonia di un luogo straordinario. Grazie all’intervento di weTreePerugia, questo meraviglioso paesaggio, tanto caro ai perugini, potrà tornare al suo antico disegno.
Vincenza Losito Baldasserini è stata una figura femminile che ha caratterizzato la storia della città con il suo impegno sociale.
Nata a Livorno, è vissuta e si è formata in varie località del Paese seguendo i trasferimenti del padre, dipendente delle Ferrovie dello Stato. Avendo scoperto sin da piccola la vocazione alla medicina, si è dedicata alla professione con competenza e dedizione per tutta la vita. Pediatra, dottore di fabbrica (presso l’Angora Spagnoli), medico scolastico, giudice onorario minorile, presidente della Sezione Montessori di Perugia, presidente del Comitato Regionale Unicef dell’Umbria per ben 20 anni, vicepresidente dell’Associazione italiana Sclerosi multipla, ha promosso le campagne per la vaccinazione dei bambini. Scomparsa nel 2016, per tutta la vita è stata al servizio della sua comunità. Nel 2004 è stata premiata dal Comune di Perugia con il prestigioso riconoscimento nell'Albo d'oro dei cittadini benemeriti.
La Cerimonia a Perugia, davanti al Tempio di Sant'Angelo per dedicare i 5 cipressi a Vincenza Losito Baldasserini, per la firma del "Patto weTree" da parte del Sindaco Romizi e per altre iniziative in programma, si terrà i primi di giugno 2021: per tempo verrà dato il giorno esatto.
A proposito di weTreePerugia, il Sindaco Andrea Romizi ha dichiarato:
"L’appuntamento di oggi segna il momento dell'ufficialità del progetto “WeTree”, concretizzatosi grazie all’impegno, alle competenze e alla tenacia dell’On. Dott.ssa Ilaria Borletti Buitoni, cui vanno i più sentiti ringraziamenti da parte mia, dell’Amministrazione comunale, e della Città di Perugia tutta. Colgo l’occasione per salutare e ringraziare anche le eccellenti personalità presenti nella giornata di oggi. Fin dall'inizio abbiamo colto il valore e l'importanza di questa iniziativa, tesa alla creazione di bellezza e alla valorizzazione dell’ambiente, sfida del nostro presente e del futuro, verso cui dovrebbe essere indirizzato ogni impegno sociale e civico. A Perugia stiamo adottando tutte le misure necessarie per adempiere al meglio alla proposta “Wetree”, che vedrà la messa a dimora di nuovi alberi intitolati a donne che si sono distinte con le loro attività per una società migliore, in uno dei luoghi più affascinanti di Perugia, il Tempio di Sant’Angelo, migliorandone quindi la sua fruibilità e vivibilità. Con l’occasione, sarà riqualificata anche l’illuminazione e nel mese di giugno, verrà organizzata una cerimonia di inaugurazione durante la quale sottoscriveremo il patto “WeTree”. Il tutto, mi piace ricordarlo, va ad inserirsi in un contesto ricco di bellezza, di storia e di significato. Le nuove piantumazioni interesseranno uno spazio vicino al "Giardino dei giusti" e alla nostra Biblioteca di San Matteo degli Armeni. "Wetree" troverà dunque a Perugia la migliore accoglienza, per scenario e contesto. Ringrazio ancora l’On. Dott.ssa Borletti Buitoni per aver scelto anche Perugia nella sua opera e per aver coinvolto personalità del tessuto sociale e della cultura della nostra Città
weTreePerugia è:
in collaborazione con il Comune di Perugia e l'Università degli Studi di Perugia - CAMS Centro di Ateneo per i Musei Scientifici;
con il Patrocinio del Comune di Perugia e Centro per le pari opportunità Regione Umbria.
Il Comitato promotore è composto da:
Nives Tei Coaccioli (Presidente regionale Fai Umbria)
Cristina Colaiacovo (Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia)
Caterina Grechi (Presidente Centro per le pari opportunità Regione Umbria)
Isabella Dalla Ragione (Presidente Fondazione Archeologia Arborea)
Vittoria Ferdinandi (nominata Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente Mattarella per la sua iniziativa “Numero Zero” dedicata al disagio psichico).


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information