(ASI) Lettere in redazione. PERUGIA. "Le imprese cooperative sono un pilastro fondamentale dell'economia umbra, grazie ai 22mila lavoratori delle 453 realtà presenti nel territorio regionale". Sono le parole di Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria e candidata ad un secondo mandato con la coalizione di centrosinistra, che stamattina ha incontrato i vertici e i soci dell'Alleanza delle cooperative italiane alla sede di Confcooperative a Perugia.

Dopo aver tracciato un quadro della situazione economica regionale, sottolineando il ruolo delle coop nell'economia regionale, la presidente Marini ha parlato del proprio progetto per rimettere in moto l'economia umbra. La presidente Marini ha anche parlato di rivedere le modalità di partecipazione, con un sistema che la renda più mirata e strutturata, per selezionare nel migliore modo possibile gli interlocutori. Catiuscia Marini ha anche firmato la proposta di legge di iniziativa popolare per contrastare le false cooperative, "un percorso - si legge in una nota dell'Alleanza delle cooperative - che ci sta portando a coinvolgere tutta la cittadinanza per dire 'no' alla cooperazione che nuoce ai propri valori fondanti e per riportare al centro il valore della legalità".


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information