passerella finitaVicesindaco Lorenzo Pierotti, un’opera necessaria, un investimento di circa 400.000 euro

(UNWEB) Corciano. Proseguono a ritmo serrato i lavori per la realizzazione della Passerella pedonale, l’infrastruttura che collegherà i quartieri di Ellera e San Mariano. Il Vicesindaco Pierotti, che per delega si occupa di opere pubbliche, pressoché quotidianamente compie il giro nei cantieri aperti e al rientro aggiorna sullo stato dei lavori che, peraltro, vengono seguiti con attenzione dai residenti incuriositi, piuttosto che infastiditi, dal via vai di mezzi. "Il sovrapasso dei Tigli è considerato un’infrastruttura importante e fondamentale - sottolinea Pierotti - utile per garantire massima sicurezza ai pedoni e per migliorare le condizioni di accessibilità e passaggio tra due zone di riferimento del territorio, molto frequentate, vissute e trafficate". In pratica, parliamo di un’opera sentita come necessaria, dalla lunga gestazione che comporta un investimento di circa 400.000 euro. "Tutto sta procedendo bene anche grazie all’ottima direzione dei lavori dell’Ufficio Tecnico del Comune e alla professionalità dell’ impresa che opera nel cantiere - dice ancora il Vicesindaco - Sono tanti i cittadini che 'passeggiano' intorno al cantiere e che fanno domande, vogliosi di poter accedere in tutta sicurezza da una parte all’altra di Ellera e San Mariano. Erano anni che l’opera andava realizzata - spiega Pierotti - doveva essere realizzata da una impresa privata dal 2010 ma non è stato così e, a tal proposito, c’è una causa legale in corso. L’amministrazione ha deciso di non aspettare i quasi sicuramente lunghi tempi della giustizia - conclude - ed ha anticipato l’opera! Non vediamo l’ora che sia completata, e che questa estate i cittadini ne possano usufruirne.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information