Scuola secondaria PassaggioAssessore Pasinato: «Abbiamo mantenuto tutti i servizi scolastici e presto ristruttureremo la palestra»

(ASI) BETTONA,– Open day nelle scuole del Comune di Bettona. Oggi pomeriggio (lunedì 19 gennaio), presso la sede di Passaggio di Bettona, c'è stata la presentazione dell'offerta formativa organizzata dalla direzione scolastica e dai docenti. All'iniziativa era presente anche l'assessore comunale alla pubblica istruzione, Paola Pasinato, che ha ricordato i servizi offerti dall'amministrazione. Anche quest'anno sono stati confermati quelli legati al trasporto, alla mensa (con cucina in loco) ed al servizio personale Auser per l'assisenza pulmini e prescolastica.

«Nonostante le sempre più esigue risorse comunali - ha dichiarato Paola Pasinato - l'amministrazione è riuscita a mantenere in toto i servizi scolastici, garantendo un alto livello di qualità, nonché lo stesso contribuito economico che ammonta ad oltre 9mila euro l'anno. Con orgoglio siamo riusciti a restituire alle famiglie degli alunni una scuola primaria nuova ed in breve tempo la palestra ritornerà ad essere fruibile agli alunni perché il Comune ha ottenuto un finanziamento che permetterà di ristrutturarla. Le scuole, inoltre, possono usufruire anche della biblioteca come spazio per svolgere le attività didattiche, nonché del teatro».

«La scuola dell'infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado - ha detto poi Silvia Mazzoni, dirigente dell'istituto comprensivo Torgiano - Bettona - hanno tutte le opzioni possibili. Alla primaria è attivo sia il tempo antimeridiano sia quello pieno, mentre alla secondaria sia l'antimeridiano sia il prolungato, che prevede due giornate lunghe. Tutto questo è possibile grazie alla presenza della cucina interna, situata all'interno dell'infanzia, che è anche a disposizione delle altre scuole. Un altro punto di forza riguarda la primaria, il cui edificio è stato recentemente ristrutturato. È come nuovo e in questi mesi sarà messa a disposizione la rete internet e saranno installate le lavagne interattive multimediali, a regime dal prossimo anno. La nostra scuola, oltre ad un'altra in Umbria, è stata l'unica ad aver avuto finanziamento europeo per formare gli insegnanti all'estero. Tra quest'anno ed il prossimo 30 persone potranno usufruire di questo servizio, un terzo dei docenti a disp


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information