PoliziaDapprima comincia a vendere bibite e panini sul convoglio ferroviario poi, sorpreso dal Capo treno, inizia ad insultarlo e minacciarlo.

 

(UNWEB) Foligno. Un Capo treno in servizio sulla tratta Spoleto – Foligno ha sorpreso un uomo che vendeva irregolarmente panini e bibite ai viaggiatori.

Alla contestazione verbale da parte del Capo Treno e alla richiesta del titolo di viaggio, l’uomo rispondeva di non essere in possesso di biglietto e che comunque avrebbe continuato nella sua illecita attività commerciale.

A tal punto a seguito della richiesta d’intervento dei poliziotti della Polfer di Foligno, l’individuo, un 30enne cittadino italiano, dapprima ha cominciato ad inveire e minacciare pesantemente il Capo treno per poi scendere nella successiva Stazione e dileguarsi.

L’uomo è stato ben presto rintracciato, identificato e denunciato dalla Polizia di Stato alla competente Autorità Giudiziaria per le ipotesi di reato di oltraggio, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

A suo carico anche la doppia sanzione amministrativa per la vendita abusiva di prodotti e per la mancanza di biglietto per un ammontare superiore ai 500,00 euro.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information