lantico complesso della chiesa dellan nunciazione in san sisto sede della conferenza stampa del 17 ott f1Conferenza stampa di presentazione degli eventi e interventi celebrativi del giubileo di una delle comunità parrocchiali più significative del capoluogo umbro con “due chiese speciali”

(UNWEB) Perugia. Si terrà giovedì 17 ottobre, alle ore 11.30, nell’antico complesso della chiesa dell’Annunciazione (risalente ai secoli XIV-XVII) in San Sisto di Perugia (via Virgilio 1, prima traversa di destra di viale S. Sisto giungendo da Perugia città), la conferenza stampa di presentazione del 50° anniversario dell’istituzione della Parrocchia di San Sisto (1969-2019). Diversi saranno gli eventi e gli interventi celebrativi nel corso dell’anno pastorale 2019-2020, quello inaugurale è in programma domenica prossima 20 ottobre.

«“Senza radici non c’è futuro”». A ricordarlo è anche don Claudio Regni, parroco moderatore dell’Unità pastorale di San Sisto-Sant’Andrea delle Fratte-Lacugnano, nell’invitare gli operatori dei media perugini a «questa conferenza indetta nel luogo-simbolo per eccellenza della nostra comunità parrocchiale – spiega il parroco –, dove secoli fa nacque e si sviluppò la prima comunità cristiana che rappresenta le nostre radici. Mentre l’attuale moderno complesso interparrocchiale della Santa Famiglia di Nazareth, dove si terranno diverse iniziative del nostro anno giubilare, è il punto di arrivo e di prosecuzione della storia di quest’ultimo mezzo secolo di vita ecclesiale e sociale locale, il suo presente ma soprattutto il suo futuro».

Le tappe salienti della storia di questa comunità parrocchiale, che oggi conta circa 20mila abitanti dei quali più del 15% sono immigrati regolari, saranno ripercorse all’incontro con la stampa, occasione per il parroco don Claudio Regni, i suoi confratelli sacerdoti solidali e i collaboratori pastorali, di presentare l’esperienza di una chiesa di periferia «costruita anno dopo anno attorno a due “pilastri sociali” – evidenzia il parroco –. Si tratta dei luoghi di lavoro e di cura, perché il territorio della nostra Unità pastorale è quello dove sorgono la più grande zona industriale del capoluogo umbro e l’Ospedale civile “Santa Maria delle Grazie”, a cui si aggiungono un significativo luogo di studio e di ricerca, la Facoltà di Medicina e chirurgia, e dei luoghi di solidarietà, incontro e integrazione, come gli Empori Caritas per alimenti e vestiti e l’Oratorio “Sentinelle del mattino”, importante realtà di aggregazione e di crescita umana e cristiana per tanti giovani». Soprattutto, conclude don Claudio, «nell’incontrare gli operatori dei media sottolineeremo anche la presenza nel nostro territorio di “due chiese speciali” che si aggiungono alle quattro tradizionali».

Evento di apertura dell’anno giubilare del 50° della Parrocchia di San Sisto sarà l’inaugurazione del “Giardino della Misericordia”, in programma domenica 20 ottobre (dalle ore 17), alla presenza del vescovo ausiliare mons. Marco Salvi e con i giovani che porteranno in processione una croce da piazza Martinelli alla chiesa della Santa Famiglia di Nazareth. Seguirà la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Salvi e una breve catechesi sul Crocifisso di San Damiano.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information