Scuola invito 2019 2020(UNWEB) Assisi. Il 30 novembre 2019 alle ore 17:00, presso la sede dell’Istituto Serafico, verrà inaugurata la Scuola Socio-Politica “Giuseppe Toniolo” che, per l’edizione 2019-2020, proporrà un ciclo di incontri e di esperienze che daranno vita ad un percorso costellato di occasioni di confronto permanente tra la teoria e la prassi, in vista del grande evento “The Economy of Francesco”, che si svolgerà ad Assisi dal 26 al 28 marzo 2020.

Verso “The Economy of Francesco”, da questo tema prenderà il via il nuovo ciclo di incontri della Scuola Socio-Politica “Giuseppe Toniolo” della diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, che verrà inaugurata il 30 novembre 2019 alle ore 17:00 presso l’Istituto Serafico, il cui obiettivo è creare occasioni di incontro permanente tra la teoria e la prassi e dare voce al pensiero dei giovani economisti, imprenditori e change-makers che sono stati chiamati da Papa Francesco per ripensare i paradigmi economici del nostro tempo. La giornata inaugurale sarà l’occasione per presentare l’evento “The Economy of Francesco” attraverso l’intervento del Prof. Luigino Bruni, Coordinatore Scientifico dell’evento e di S.E. Mons. Domenico Sorrentino, Presidente del Comitato organizzatore, ma sarà anche l’occasione per ascoltare il Team dei Giovani che stanno lavorando al grande incontro di marzo 2020.

«Cari amici, vi scrivo per invitarvi ad un’iniziativa che ho tanto desiderato: un evento che mi permetta di incontrare chi oggi si sta formando e sta iniziando a studiare e praticare una economia diversa, quella che fa vivere e non uccide, include e non esclude, umanizza e non disumanizza, si prende cura del creato e non lo depreda. Un evento che ci aiuti a stare insieme e conoscerci, e ci conduca a fare un “patto” per cambiare l’attuale economia e dare un’anima all’economia di domani». Queste le parole che Papa Francesco ha rivolto lo scorso maggio ai giovani economisti ed imprenditori di tutto il mondo per invitarli ad Assisi, dal 26 al 28 marzo 2020, al fine di avviare insieme a loro un processo di cambiamento globale affinché l’economia di oggi e di domani sia più giusta, inclusiva e sostenibile, senza lasciare nessuno indietro. Un appello urgente, al quale hanno risposto più di 2000 giovani provenienti da oltre 120 Paesi dei cinque continenti.

«Il quadro sociale, economico e politico che abbiamo sotto gli occhi chiede uno scatto di coscienza e di responsabilità a cui i cattolici non possono sottrarsi, in dialogo con tutti. La formazione, in questo senso, è decisiva. È quanto offre la nostra scuola socio-politica, quest’anno particolarmente ispirata all’evento “The Economy of Francesco” che si svolgerà in Assisi a marzo 2020. Mi auguro che la nostra proposta sia accolta da molti e possa essere un efficace contributo a una politica degna di questo nome», dichiara il Vescovo di Assisi - Nocera Umbra- Gualdo Tadino, S.E. Mons. Domenico Sorrentino.

«L’appello che Papa Francesco ha rivolto ai giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo chiama in causa tutti noi e per questo motivo abbiamo deciso di dedicare il nuovo ciclo di incontri della Scuola Socio-Politica “Giuseppe Toniolo” al tema di un’economia diversa, in grado di trovare nuove soluzioni di cura per tutto il creato, capace di accogliere le istanze dei più fragili, senza lasciarli indietro e che crei le basi per una giustizia reale verso i poveri. Ci troviamo di fronte a un cambiamento epocale, che avvertiamo fortemente, e siamo tutti chiamati ad impegnarci per dare un segnale di svolta all’attuale economia. Il patto di marzo vuole essere una speranza per i diritti delle generazioni future, per l’accoglienza della vita, per l’equità sociale, per la dignità dei lavoratori e per la salvaguardia del nostro Pianeta. Perché una società più giusta e inclusiva può essere costruita solo a partire dai più fragili», dichiara Francesca Di Maolo, Direttore della Scuola Socio-Politica “Giuseppe Toniolo” e Presidente dell’Istituto Serafico.

Tanti i nomi illustri e gli appuntamenti in programma che accompagneranno i partecipanti della Scuola Socio-Politica verso il grande evento di marzo 2020: 30 novembre 2019 0re 17:00, Verso The Economy of Francesco, con S.E. Mons. Domenico Sorrentino, il Prof. Luigino Bruni e il Team Giovani; 9 dicembre 2019 ore 19:00, Il pensiero economico francescano, con il Prof. Giovanni Brizzi; 16 dicembre 2019 ore 19:00, Il pensiero economico di Papa Francesco, con Suor Alessandra Smerilli; 13 gennaio 2020 ore 19:00, La sfida dell’intelligenza artificiale, con Paolo Benanti; 21 gennaio 2020 ore 18:00, Lavorare in Italia nell’era della globalizzazione, con Luigi Sbarra; 10 febbraio 2020 ore 17:00, Lo sguardo dell’economia civile sulla realtà della società post-secolare, con il Prof. Stefano Zamagni; 27 febbraio 2020 ore 19:00, Modelli di produzione e di consumo responsabili, con Luca Raffaele; fino ad arrivare al tanto atteso 28 marzo 2020, giorno in cui Papa Francesco incontrerà ad Assisi i giovani economisti provenienti da tutto il mondo per stringere insieme a loro un “patto” per cambiare l’economia del futuro.

Gli incontri organizzati dalla Scuola si terranno presso la sede dell’Istituto Serafico di Assisi (Viale Marconi, 6 – Assisi), sede del Comitato organizzatore dell’evento “The Economy of Francesco”. Le iscrizioni per partecipare alla Scuola Socio-Politica “Giuseppe Toniolo” sono aperte fino al 16 dicembre 2019. È possibile scaricare il modulo di partecipazione dal sito www.assisi.chiesacattolica.it e inviarlo all’indirizzo mail della segreteria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information