PoliziaStato(UNWEB) Città di Castello. Personale del Commissariato di Città di Castello, impegnato nei servizi di controllo del territorio e di prevenzione dei reati predatori, a seguito di segnalazione di un'autovettura vista con motore acceso e senza targhe, posteggiata proprio nelle adiacenze di una porta di ingresso di un bar, è intervenuto in zona San Florido.

Arrivati sul posto gli agenti notavano immediatamente un individuo, un cittadino italiano 39enne, che indossava un paio di guanti, il quale si apprestava ad entrare nel mezzo suddetto.

Durante le procedure di controllo i poliziotti rilevavano all'interno della vettura numerosi pacchetti di sigarette, un cassetto di un registratore di cassa con numerose monete all'interno e vari attrezzi da scasso.

Successivamente, all'interno del suddetto esercizio commerciale poteva riscontrarsi la consumazione di un furto.

Inoltre, l'auto nella disponibilità del soggetto risultava come rubata.

Al termine delle attività di rito il 39enne veniva tratto in arresto.

A seguito di rito direttissimo, veniva convalidato l'arresto e nel contempo emessa una condanna a 8 mesi di reclusione, € 200 di multa e disposti gli arresti domiciliari.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information