viabilità valnerina 3Bacchetta ed Emili, “L’importanza delle vie di comunicazione per i territori colpito dal sisma”
(UNWEB) – Valnerina, - La Provincia di Perugia, Servizio Gestione Viabilità ha eseguito e sta per iniziare una serie di interventi che investiranno molte vie di comunicazione della Valnerina e spoletino, con finanziamenti che provengono da diverse fonti: statali, regionali, sisma e fondi propri provinciali per un totale di oltre 21 milioni di euro.


Un intervento completamente eseguito è lungo la SP 460/2 di Montemartano nel territorio del comune di Spoleto (tratto Ocenelli – Terzo San Severo – Roselli – Montemartano – Terzo la Pieve alto) per una spesa di 150 mila euro di fondi provinciali del 2019.
La Regione Umbria ha finanziato con dgr 436/2018 lavori di ripristino, adeguamento e miglioramento dei piani viabili a tratti saltuari per oltre 350 mila euro per diverse strade regionali:
SR 3 Flaminia, SR 209 Valnerina, SR 319 Sellanese, SR 320 DIR Cascia, SR 395 di Passo del Cerro, SR 418 Spoletina. I comuni interessati sono Spoleto, Campello sul Clitunno, Trevi, Preci, Foligno (Rasiglia), Cascia (Roccaporena).

Il 25 maggio verranno consegnati i lavori per ripristinare, adeguare e migliorare i piani viabili con fondi MIT 2019 per un importo di quasi un milione e 15 mila euro. Le strade interessate sono:
SP 425 /1 di Trevi; SP 442 di Verchiano (Foligno); Sp 448 di San Lorenzo (Castel Ritaldi e Trevi); Sp 451 di Bruna (Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria); SP 452/1 e 2 di Giano dell’Umbria; SP 453/2 di Castel Ritaldi (Castel Ritaldi); SP 457 di Beroide (Castel Ritaldi); Sp 458/1 Pettino (Campello sul Clitnno); SP 459/2 di Passo Spina (Spoleto); Sp 460/1 Montemartano (Spoleto); Sp 462 di Monteluco (Spoleto); SP 465/1 e 2 Meggiano (Cerreto di Spoleto); SP 466 di Sellano (Sellano); Sp 469 di Collecomprato (S. Anatolia di Narco); Sp 470 di Poggiodomo (Poggiodomo); Sp 473 di Maltignano (Cascia); Sp 474/1 e 2 di Cascia (Cascia); SP 475 del Muraglione (Preci); Sp 476/2 di Norcia (Preci).
“Tutti questi interventi – hanno commentato il presidente dell’Ente Luciano Bacchetta e il consigliere provinciale con delega alla Viabilità, Gino Emili – danno risposte ai cittadini e agli utenti della strada poiché riguardano il miglioramento delle condizioni delle medesime”.

Per quanto riguarda i fondi sisma diversi sono i momenti dell’avvio degli interventi poiché alcuni sono imminenti, altri da progettare, in fase di progettazione e in gara.
Da eseguire con la consegna prevista in questi giorni sulla SR 320 Cascia con lavori di ripristino opere danneggiate e intervento sulle scarpate stradali a tratti saltuari dal km +1+000 al km 4+500 e su SP 477/2 Castelluccio (lavori di ripristino del corpo stradale dal km 0+000 al km 12+600);

Interventi in gara:
SP 476/1 di Norcia (ripristino corpo stradale dal km 10+000 al km 21+600) e inreventi ricadono nei comuni di Norcia e Cascia , mentre su SP 476/2 di Norcia, lavori di ripristino del versante e del muro di conolidamento al km 14+100 (Preci). L’ammontare complessivo è di euro 3.787.520,00.

Interventi in fase di progettazione di interventi di ripristino del corpo stradale che ricadono nei comuni di Cerreto di Spoleto, Vallo di Nera, Sellano, Cascia, Norcia e Preci:
- Sp 465/1 di Meggiano (dal km 0+000 al km 5+500); SP 465/2 di Meggiano (dal km 0+700 al km 12+700);
- SP 470 di Poggiodomo (dal km 18+456 al km 27+686). I lavori ricadono nei comuni di Cerreto di Spoleto e Poggiodomo;
- SP 470 di Poggiodomo (dal km 7+275 al km 10+348 e dal km 5+907 al km 6+178) i lavori ricadono nei comuni di Monteleone di Spoleto e S. Anatolia di Narco.
- SP 466 di Sellano (dal km 0+700 al km 12+700);
- SP 473 di Maltignano (dal km 0+000 al km 9+980);
- SP 474/2 di Cascia (dal km 0+600 al km 11+980);
- Sp 475 del Muraglione (dal km 0+700 al km 11+50);
- SP 460 di Montemartano (dal km 0+700 al km 5+350);
- SR 319 Sellanese (tra il km 8+100 e il km 26+500 e tra il km 16+870 al km 16+980) e lavori di ripristino delle opere d’arte tra il km 1+990 e il km 17+305.

Progettazione Anas:

- Sp 471 di S.Anatolia di Narco (lavori di ripristino del versante. La progettazione è effettuata dall’Anas e riguarda il territorio del comune di S.Anatolia di Narco.
- SP 472 di Vallo di Nera (dal km 15+200 al km 18+600) i lavori ricadono nel comune di Poggiodomo;
- Sr 209 Valnerina (lavori di ripristino del ponte di Triponzo all’altezza del km 48+554);

Sono da progettare, infine, lavori di ripristino sulla SP 478 di S. Pellegrino all’altezza del km 0+700 e sulla SR 209 Valnerina dal km 49+000 al km 52+300.

A breve inizieranno i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico per la spesa di un milione di euro finanziato dal Ministero per l’Ambiente, che ricadono in parte nel comune di Cerreto d Spoleto e in parte a Preci.

“Quasi tutte le progettazioni sono interne provinciali e ci preme ringraziare i tecnici per il lavoro che svolgono in quanto sono molteplici le opere i questione. Ci auspichiamo – hanno concluso i due amministratori – una celere conclusione degli stessi in modo che tutto il territorio colpito dal sisma possa tornare ad avere vie di comunicazione sistemate, efficienti e sicure”.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information