QuestoreSbordone(UNWEB) “Su disposizione del Questore di Perugia, dr. Antonio Sbordone, si è tenuta, nella giornata di ieri, un'importante Riunione Tecnica relativa all'incremento del numero di contagi da Covid-19 che ha interessato negli ultimi giorni il comune di Magione.


L'incontro si è svolto presso il Comando Compagnia dell'Arma dei Carabinieri di Città della Pieve e ha visto la partecipazione, oltre all'omonimo Comandante ed a Funzionari della Polizia di Stato, del Comandante della Stazione dell'Arma dei Carabinieri di Magione, del Comandante della Polizia Municipale di Magione e del rappresentante del Comando Compagnia della Guardia di Finanza di Perugia.
L'esposizione della situazione pandemica nel Comune di Magione da parte delle Forze di Polizia operanti nel Comune in questione è stata fatta seguire, innanzitutto, da una attenta analisi dei dati riguardanti la presenza di un focolaio di circa 200 persone, 50 delle quali ospiti di una residenza per anziani.
Oltre a ciò è stato possibile confermare che, a tutt'oggi, non venivano segnalate particolari criticità per quello che riguarda gli assembramenti nelle piazze ovvero nei pressi o all'interno degli esercizi commerciali.
Fatta chiarezza anche sul contesto territoriale e mappate le aree maggiormente sensibili a possibili inosservanze alle normative anti-Covid19, sin da oggi verranno incrementati i controlli su strada anche attraverso l'aumento de posti di controllo sulle principali arterie stradali in ingresso ed in uscita dal Comune.
Tale strategia non è finalizzata solamente al solo aumento delle persone controllate ma soprattutto per alzare la visibilità delle pattuglie sul territorio come prima forma di prevenzione.
Altresì verranno effettuati controlli all'interno di esercizi commerciali, come supermercati e centri commerciali, finalizzati a sensibilizzare gli esercenti a predisporre concrete ed efficaci misure di prevenzione, prima fra tutte il contingentamento degli ingressi.
L'incremento della visibilità unitamente all'effettuazione di specifici controlli ed all'innalzamento della prossimità di polizia ha come obiettivo di produrre un'azione di sbarramento alla diffusione del Covid-19. “
Così, in una nota, la Questura di Perugia.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information