congresso medico 291114(ASI) I maggiori esperti italiani di malattie aterotrombotichesaranno a Perugia, Sabato 29 novembre, per partecipare nella Sala dei Notari al congresso su Il laboratorio clinico, l'aterotrombosi e il tromboembolismo.

L?'ncontro scientifico è coordinato dai professori: Paolo Gresele (Università di Perugia) e Raffaele De Caterina (Università di Chieti).

Si parlerà delle novità in materia di biomarcatori dell?aterotrombosi, dei nuovi farmaci anticoagulanti e del monitoraggio delle terapie antitrombotiche vecchie e nuove. Interverrà con una relazione il prof. Robert Giugliano, del Brigham & Women's Hospital di Boston, uno dei maggiori esperti mondiali su questi temi, che ha svolto alcuni dei più recenti studi nel campo dei nuovi anticoagulanti nella fibrillazione atriale.

Il congresso, che vedrà la presenza di oltre 200 partecipanti, è rivolto a medici internisti, ematologi, angiologi, biochimici clinici, patologi clinici, biologi, tecnici della fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, interessati alle tematiche dell?aterotrombosi.

Nel corso dell?incontro saranno presentati i risultati più recenti di studi e ricerche compiuti per fronteggiare le malattie aterotrombotiche che includono l?infarto cardiaco, l?ictus cerebrale e le malattie delle arterie degli arti inferiori e rappresentano in assoluto la prima causa di morte e invalidità.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information