messa DECENNALE(ASI) PERUGIA – Il residence “Daniele Chianelli” di Perugia ha compiuto dieci anni. Era infatti il 21 giugno 2006 quando l'allora ministro della sanità, Livia Turco, tagliò il nastro della residenza speciale con 30 appartamenti, in cui possono soggiornare senza alcun costo di affitto i pazienti in terapia ambulatoriale presso il reparto di Oncoematologia pediatrica e nella struttura complessa di Ematologia e trapianto midollo osseo dell’ospedale di Perugia. Da allora la struttura ha ospitato circa 3mila persone – tra malati e familiari - provenienti dal territorio regionale, dall’Italia e dall’estero, e si registra un aumento delle richieste.

Il costo di realizzazione della struttura (3 milioni e 950mila euro), prima, e la gestione, poi, sono stati e continuano a essere a carico del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”, grazie alle donazioni volontarie che riceve ogni anno sotto varie forme, tra cui il Cinque per Mille dell’Irpef. L’associazione ha sempre ritenuto di primaria importanza mettere a disposizione dei pazienti un luogo vicino all’ospedale «dove trovare, oltre a una casa in cui vivere i tempi della cura nella serenità di un ambiente “protetto” e caratterizzato da un’atmosfera familiare, un luogo di condivisione e solidarietà - ha detto Franco Chianelli, presidente del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”- Al residence ci si tiene su di morale grazie alle tante attività promosse dai volontari e si coltiva la speranza, tutti insieme, come una grande famiglia». Il Comitato ha in programma di ampliare la struttura con altre 15 appartamenti ed è in attesa del completamento dell'iter autorizzativo da parte del Comune di Perugia.

Martedì 21, nella ricorrenza del decennale, due fratellini ecuadoriani in cura presso l'oncoematologia pediatrica hanno ricevuto i sacramenti, nel corso di una messa molto partecipata ed emozionante, officiata dal cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia – Città della Pieve, con i frati cappuccini del servizio religioso dell'ospedale di Perugia, nella sala Bomboniera del residence. «Nella lotta anche se è più dura – ha detto Bassetti rivolgendosi alle famiglie che attraversano il dramma della malattia di un proprio caro e all'esempio dei coniugi Chianelli – è importante stare insieme, solidifica il vostro amore».
Era presente anche Emilio Duca, direttore generale dell'azienda ospedaliera di Perugia.
A seguire, il Parco del Sorriso di Serenella ha ospitato una serie di concerti, tra cui quello della scuola di musica Al Fondino di Gubbio, e l'esibizione del personale sanitario e dei volontari. Il pubblico, circa 150 persone, ha voluto premiare con una coppa Michelangelo, un giovane paziente che proprio martedì ha sostenuto l'esame di terza media nella scuola in ospedale.

battesimo bambini


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information