20150105 121231(ASI) Perugia  – Arriva la Befana in Provincia con una calza piena di carbone per il governo. La curiosa vecchietta ha scelto 'di calarsi' questa mattina per arrivare sul balcone della sala del Consiglio Provinciale in piazza Italia e lasciare una calza di 4 metri piena di carbone con su scritto: "Carbone al governo che taglia i servizi ai cittadini". L'iniziativa è organizzata da CGIL CISL UIL e RSU aziendale che continuano lo stato di agitazione per avere risposte concrete, in tempi certi, dal Governo Nazionale e della Regione Umbria sul destino dei dipendenti.

"Con ironia – spiegano gli organizzatori - abbiamo voluto realizzare questa calza che contiene tutte le speranze dei lavoratori della Provincia impegnati a dover difendere la propria professionalità e soprattutto il proprio posto di lavoro". I servizi a rischio, a partire dai primi mesi del 2015, sono: strade, scuole, ambiente, rischio idraulico e centri per l'impiego. "Sicuramente nel 2014 – spiegano i sindacalisti - i politici non sono stati tanto "buoni" perché, a fronte di riforme istituzionali sbandierate ai quattro venti per tagliare i costi della politica, si sono prodotti solo tagli a tutti i dipendenti pubblici e in particolare ai servizi ai cittadini che saranno quelli che subiranno maggiori disservizi da questa pseudo riforma".


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information