Viotti4ett DonMusRecSession.wVenerdì 11 Maggio ore 16, Cappella Ospedale S. Maria Misericordia (PG)

Sabato 12/Domenica 13 Maggio, Polo Museale S. Croce, Umbertide

 

(UMWEB) Perugia. Nemmeno due anni sono trascorsi da quando, nell’ Ottobre 2015, si inaugurò a Perugia la sezione umbra della rete nazionale dei Donatori di Musica. Protagonista di quel primo fortunato evento fu proprio il Quartetto Viotti che torna ora – con un organico strumentale appena variato – per la terza volta ad esibirsi nella suggestiva Cappella dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Un progetto, quello dei Donatori di Musica, che si sposa perfettamente con l’impegno e gli obiettivi di ARONC, l’Associazione degli Amici della Radioterapia Oncologica di Perugia - diretta dalla Prof.ssa Cynthia Aristei - che della rete dei Donatori è il referente regionale. Un progetto pensato e voluto per chi soffre e per portare dunque, attraverso la bellezza dell’arte e la generosità degli artisti “donatori”, un sollievo ai malati ed ai loro familiari, senza alcun secondo fine.

Per questa occasione, il Quartetto Viotti ( Stefano Parrino, Flauto; Francesco Parrino, Violino; Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello ) presenta in prima assoluta un programma di Concerto che diventerà presto un CD a distribuzione globale: l’integrale dei Quartetti per Flauto ed Archi di Giovan Battista Viotti, il grande violinista e compositore piemontese di origine, ma cittadino europeo nello sviluppo delle sue romanzesche vicende biografiche, il cui genio e la cui scuola strumentale hanno influenzato e guidato generazioni di musicisti - autori ed interpreti - e la cui ricchissima produzione musicale aspetta ancora una giusta attenzione e divulgazione.

Venerdì 11 Maggio, con inizio dalle ore 16, il Concerto del Quartetto Viotti all’ Ospedale di Perugia sarà ad ingresso libero, ed aperto anche a tutti coloro che amano la Musica e desiderano condividere con il Quartetto questa straordinaria esperienza di gioia e bellezza.

Il programma di Concerto – come anticipato – sarà tutto dedicato a Viotti, che il Quartetto ha scelto come suo eponimo per molte e diverse ragioni. Si eseguiranno i tre splendidi Quartetti dell’ op. 23 (n° 1 in Sib Maggiore, n°2 in Do minore e n° 3 ancora in Do minore), intense e mature opere in cui l’altissimo sentire umano richiama decisamente il titanico afflato beethoveniano. L’impegno del Quartetto Viotti continua ancora nei giorni a seguire, quando – all’interno dello storico Complesso monumentale di S. Croce in Umbertide – realizzerà la registrazione discografica di tutta l’opera viottiana per Quartetto di Flauto ed Archi per la casa discografica Brilliant Classics, a distribuzione mondiale, con la quale gli artisti hanno firmato un contratto esclusivo.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information