42482989 2043340555976754 7292764343014260736 n(UMWEB) – Perugia – La Regione Umbria aderirà ogni anno alla campagna nazionale “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” che quest’anno si dispiega con 32 eventi (tanti sono quelli ad oggi previsti, ndr) in istituti scolastici e scuole dell’infanzia di Perugia, Terni, Foligno, Spoleto, Città di Castello, Assisi, Umbertide, Orvieto, Castiglione del Lago, Città della Pieve, Bastia Umbra, Acquasparta in programma questa settimana, fino a sabato 27 ottobre.


“Su mia proposta – sottolinea l’assessore regionale alla Cultura, Fernanda Cecchini – la Giunta regionale ha deciso di aderire in modo continuativo alla campagna nazionale promossa dal Cepell, il Centro per il libro e la lettura, insieme al Ministero dell’Istruzione per sviluppare e rafforzare le azioni di sistema di promozione della lettura su tutto il territorio umbro, sia avvalendosi degli uffici regionali sia in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale dell’Umbria, gli Enti locali, le associazioni di settore già coinvolte in altri progetti di successo come ‘Nati per leggere’ e le reti territoriali di promozione della lettura nate a seguito del progetto ministeriale ‘In Vitro’”.
“In Umbria ci stiamo impegnando da tempo per aumentare il numero di quanti leggono, cominciando fin dai primi anni di vita - ricorda l’assessore - ed è perciò importante una iniziativa come quella che in questi giorni sta interessando scuole di ogni ordine e grado per avvicinare gli studenti ai libri attraverso attività di lettura ad alta voce organizzate con gli insegnanti, facendo loro scoprire il piacere della lettura e la possibilità di sfruttare in modo costruttivo ed educativo il proprio tempo”.
“La partecipazione alla campagna ‘Libriamoci’ è crescente, come dimostrano anche le adesioni delle scuole umbre a questa quinta edizione – prosegue – Particolare interesse, tra i tre filoni tematici suggeriti dal Cepell a cui ispirarsi per i contenuti delle proprie iniziative, ha suscitato quello dedicato al romanzo ‘Frankestein’, capolavoro della scrittrice inglese Mary Shelley pubblicato duecento anni fa, che offre molti spunti di riflessione, dal confine tra scienza e fantascienza ai limiti dell’applicazione della ricerca scientifica. Seguiti anche gli altri due filoni, ‘lettura come libertà’ che si richiama ai principi della Costituzione italiana entrata in vigore settanta anni fa, e ‘2018 Anno europeo del patrimonio’ con letture per conoscere e riscoprire bellezza e valore di arte, paesaggio, cultura”.
“Leggere – dice ancora l’assessore Cecchini – è anche farsi del bene, per questo la Regione ha inserito la promozione della lettura nel protocollo d’intesa sottoscritto con l’Ufficio scolastico regionale nel 2016 ‘per la realizzazione di iniziative condivise volte alla promozione della salute nella popolazione scolastica’. Con le scuole umbre, inoltre, abbiamo attivato nuove collaborazioni in particolare con i progetti ‘Forte chi legge!: diversi modi di leggere per il benessere degli adolescenti” inserito nel Piano regionale di prevenzione 2014-2018 e la ‘Rete integrata delle biblioteche innovative per il prestito digitale’”.
“Un impegno e un’attenzione che si rafforzano – rileva l’assessore Cecchini - con l’adesione, in modo continuativo negli anni, a ‘Libriamoci’ e ai suoi obiettivi. La Regione porterà avanti varie azioni e attività integrate tra biblioteche e mondo della scuola invitando ogni anno, di concerto con l’Ufficio scolastico regionale, le scuole a partecipare attivamente alla manifestazione e tutte le biblioteche del sistema bibliotecario umbro a collaborare con loro per organizzare letture ad alta voce nella settimana di ottobre in cui si svolge la campagna, con la partecipazione a una o più iniziative organizzate dalle scuole in collaborazione con il Servizio regionale Musei, archivi e biblioteche e l’Ufficio scolastico regionale Umbria”.
Sul sito http://www.libriamociascuola.it è possibile conoscere tutti gli eventi organizzati in Umbria per la quinta edizione di “Libriamoci”, aggiornati quotidianamente.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information