HOSTARIA CorcianoFestivalTra gli appuntamenti di domenica 11 agosto l’evento conclusivo del progetto “Le storie di Corciano”. E ancora, improvvisazioni musicali, presentazioni di libri, letture poetiche e l'apertura dell'Hostaria.

(UNWEB) Corciano. Un successo dopo l’altro accompagnano il Festival corcianese verso le sue giornate conclusive. Domenica 11 agosto si comincia alle 17.30 nella Sala del Consiglio Comunale “Alessandro Truffarelli” con la presentazione del libro
di Luciano Taborchi “Storia delle confraternite italiane con riferimento particolare a quella del S.S Sacramento di Antria” (Soprintendenza Archivistica dell’Umbria e delle Marche, 2019). Intervengono: Alessandra Tiroli Mario Squadroni e l’autore.

Alle 18, nella Chiesa museo di S. Francesco, “Retrospettiva di videoarte”, incontro con
 Alessandro Amaducci, videoartista, realizzatore di documentari, videoclip e spettacoli multimediali, insegnante al Dams di Torino e autore di testi teorici sull’estetica e sulla tecnica dell’immagine elettronica e digitale. Alle ore 18.30 al Chiostro del Palazzo Comunale la presentazione del libro
di Bruno Ceccobelli
”Gratia plena. Economia della grazia” (edito da Fabrizio Fabbri, 2019) a cura di Marco Bastianelli intervengono:
Marco Bastianelli, Fabrizio Fabbri e l’autore.

In Piazza Doni, alle 21.30 si conclude la sezione letteraria con il progetto residenze letterarie “Le storie di Corciano” a cura di Giovanni Dozzini. Gli scrittori Debora Omassi, Valerio Aiolli e Matteo Cavezzali, in residenza creativa a Corciano dall’8 agosto, leggeranno di fronte al pubblico del festival i propri racconti ambientati a Corciano che, nei prossimi mesi, confluiranno in una pubblicazione.

E ancora, alle 21 in Piazza Coragino, “Trasformare le contraddizioni” letture poetiche
di Carlo Bordini. A seguire, dalle 22, “Naufragi infiniti – Improvvisazione totale ned ensemble in concerto”, con Francesco De Ficchy moog, teremini, tastiere e IPad; Marco Olivieri tastiere e strumenti vari; Stefano Sirilli violino, violino elettrico, basso elettrico; Marko Andelic batteria; Andrea Liberati chitarre.

Alle 22.30 ai Giardini del Torrione di Porta Santa Maria l’apertura dell’“HOSTARIA” e, per il format
 Spazio ai giovani... sulla strada del successo, va in scena il concerto di Ivan Cardia.

Come ogni sera, dalle 19.30, la Taverna del Duca proporrà i presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria.

Le mostre del Corciano Festival | Dal 3 agosto al 6 ottobre “STENDALE. L’abbraccio delle Muse”, a cura di Gabriele Perretta, (Mura di cinta di Corciano
e Chiesa museo di S. Francesco). Le sezioni del progetto artistico: STENDALE – ONE URBAN EXPO: Istallazione stendali; INSIDE STENDALE – TWO: Solo Show; INSIDE STENDALE – THREE: Lab Academy; INSIDE EXPO – FOUR: XD3.0. Dal 3 al 15 agosto, nella Sala del Consiglio Comunale, “L’impronta, il segno, il graffio”, una mostra in omaggio a Giuseppe Agozzino e “La Musa dei profumi: vetrina dei presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria”, a cura dell’Associazione Turistica Pro Loco Corciano, Slow Food condotta del Trasimeno. Orario apertura mostre: dal 4 al 15 agosto, giorni feriali 18.00-23.00, sabato e domenica 10.00-13.00/18.00-23.00.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information