LOCANDINA DE FELICE AGGIORNATA MAGGIO 2020(UNWEB) Gubbio. Si riparte da qui, da Palazzo del Bargello dopo il lungo stop dovuto all'emergenza sanitaria che ha visto chiudere bruscamente in marzo tutti i luoghi della cultura nazionali ed internazionali. Riaprire è un segno di ripartenza di nuovo vigore, di speranza nel futuro. Dal 23 maggio si apre dunque "Uguale & Disuguale – Paginette socio-politiche", mostra fortemente voluta dall'Associazione Culturale La Medusa e patrocinata tra gli altri dal Comune di Gubbio. Elena Di Felice è nata a Roma nel 1961, vive e lavora a Narni (TR).

A Viterbo frequenta i corsi di pittura all' Accademia di Belle Arti con il prof. L. S. Boille. Alla fine degli anni '80 inizia il suo Goccismo che deriva dall' identificazione di piccole identità trasformabili inizialmente per effetto della luce su forme e colori; in seguito con soggetti dagli umori e grandezze variabili fino ad approdare, attraverso varie sperimentazioni, ad una scrittura per immagini e frammenti di carta dipinta (Paginette 2004). Dal 1986 ha esposto in oltre cento mostre in Italia e all' estero. Tra le rassegne più recenti ricordiamo il XXXVII premio Sulmona nel 2010, il Padiglione Italia 2011 a cura di Vittorio Sgarbi presso il Palazzo Collicola di Spoleto, Biennale di Palermo 2013 con catalogo presentato da Paolo Levi, Spoleto Art Fair 2013 presso il palazzo Leti Sansi di Spoleto a cura di Gianmarco Puntelli, Triennale di Roma "Tiltestestetica" a cura di A. Bonito Oliva, Biennale di Salerno 2014 Palazzo Fruscione, Photissima Venezia 2015 - Chiostro dei Frari, Spoleto Art Festival 2016 – Ex museo civico – Spoleto, Triennale di Roma 2017 – Museo Crocetti – catalogo presentato da Vittorio Sgarbi e Genezazioni a confronto 2017 – Grottaferrata (RM) – catalogo a cura di Giorgio Di Genova, Angeli & Artisti – Reggia di Monza – mostra e catalogo a cura di Daniele Crippa 2018, Prospettive del terzo millennio – Museo MACA – Acri (CS) – catalogo e mostra a cura di Giorgio Di Genova e Enzo Le Pera 2018, Mater Mediterranea – rassegna internazionale d'arte – Centro Islamico della Grande Moschea di Roma – catalogo presentato da Rosario Sprovieri 2019, Contemporanei in Dialogo – Casa dei Carraresi – Treviso – a cura della Galleria Arte Borgo Gallery 2019, Offline – Biblioteca Angelica – Roma – a cura della Galleria Arte Borgo Gallery 2019. Tra le mostre personali abbiamo "Paginette", Rocca Albornoz, Narni del 2010, "EAU" galleria Mazzoleni, Alzano Lombardo del 2011 e "Body and Soul" galleria "Astrolabio", Roma 2012, "Sociopolitica" galleria Ghigi, Viterbo 2015, Sale del Bramante – Elena Di Felice 2017 – presentata da Monica Ferrarini, "IMAGINARIA" mostra personale al Museo CAOS di Terni 2018. Hanno scritto del suo lavoro I. Frezza Federici, Franco Pone, Susanna Busnelli, Franca Calzavacca, Massimo Duranti, Mino Valeri, Giorgio Di Genova, Gabriele Perretta, Mara Ferloni, Maurizio Vitiello, Monica Ferrarini. "L'artista che decide di raccontare la politica, la cronaca e la società in evoluzione, attraverso il tramite che da sempre caratterizza la comunicazione, per costruire e per creare dei college di denuncia, sa benissimo che la manipolazione di quelle parole scritte sulla carta stampata, ritagliate e manipolate possono essere creta nelle sue mani. Potrebbe farne ciò che vuole, capovolgere le frasi e riportare altro, – sottolinea Elisa Polidori dell'Associazione La Medusa - allora qui subentra la coscienza sociale di chi vive e vede il nostro paese cambiare rapidamente e assume l'onere del racconto, della narrazione su tela, il suo contributo diventa perenne rivista, qualcosa che resta, che rimane e che verrà visto, scrutato e interpretato ancora ed ancora, dalle prossime generazioni. Che il punto di vista di un creativo sia privilegiato è assolutamente un concetto relativo ed incompleto, a volte si da per scontato un certo isolamento mistico dall'artista verso la contemporaneità, un'immagine anacronistica che lo vede chiuso nel proprio atelier a lavorare su se stesso, sul suo progetto personale. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 28 giugno, secondo le attuali disposizioni vigenti di contigentazione, dunque si invita a prendere contatto con la segreteria generale per visite di gruppi superiori a 5 unità – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 3382843237.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information