“L’Arte di innovare conservando” Rassegna di Concerti in streaming  

7e061ba5 d033 499d bf60 4bd25301738aDomenica 31 Gennaio 2021, ore 18
https://bit.ly/liveconcerti canali YouTube e FB

 

(UNWEB) Diceva Bernardo di Chartres che noi siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'acume della vista o l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti. Questa, così come ci è stata trasmessa da Giovanni di Salisbury nel Metalogicon, è, almeno a nostro avviso, la più bella metafora sulla relazione che lega passato, presente e futuro in quel privilegiato tessuto connettivo che è l’eredità culturale, linfa vitale ed identitaria che unisce in una civiltà diverse generazioni.

In un mondo che si trasforma per certi aspetti più rapidamente di qualsiasi pur azzardata previsione, è lecito chiedersi se, oggi, la metafora di Bernardo di Chartres sia ancora opportuna ed efficace per interpretare un’idea di progresso in continuità tra passato e futuro. Elemento, tuttavia, imprescindibile nella considerazione, è l’elemento umano: è all’uomo, nella sua più piena definizione di humanitas, che ci si riferisce quando si considera il tema del progresso e ci si confronta con le dimensioni di passato e futuro. Perché è a questo ideale di uomo, alla sua dignità e qualità di vita, che ogni forma di impegno intellettuale ed azione quotidiana è dedicata.

Nella prospettiva dunque di una humanitas che non tramonta, se non con il suo principale protagonista, mutano nel tempo gli attributi e le modalità espressive, ma non certo quella che è l’essenza dell’umano progredire e, con esso, il valore della tradizione. A questa riflessione è dedicato il quinto appuntamento della rassegna di Concerti in streaming NaturalGenius- L’Arte del Fare, ideata e realizzata da UmbriaEnsemble con l’azienda Listone Giordano che, del rispetto della tradizione in una prospettiva di costante ricerca ed innovazione, ha fatto il suo punto di forza.

Domenica 31 Gennaio, come sempre alle ore 18 sulla piattaforma bit.ly/liveconcerti e sui canali social, gli artisti dell’UmbriaEnsemble (Giuliano Bisceglia e Cecilia Rossi, Violini; Luca Ranieri, Viola; M. Cecilia Berioli, Violoncello; Claudio Mansutti, Clarinetto) presentano un prezioso repertorio del Novecento musicale per raccontare in Musica il valore della tradizione che si fa linfa per nuove forme d’espressione, con la St. Paul’s Suite dell’inglese Gustav Holst, che gioca con grande e disinvolta naturalezza con temi e forme della tradizione più remota; e con la Suite da West Side Story dell’americano Leonard Bernstein, dove la forza di un genere musicale nuovo passa per la contaminazione tra stili ed esperienze diverse.
L’Arte di innovare conservando.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information