LOGO SOCIETA DANTE ALIGHIERI(UNWEB) Gubbio. L'edizione 2021 del Festival del Medioevo (tema: Il tempo di Dante, Gubbio 22/26 settembre) si arricchisce di un nuovo prestigioso patrocinio: quello della Società Dante Alighieri.


Una lunga storia in difesa e a tutela della lingua italiana. Fondata nel 1889 da un gruppo di intellettuali guidati da Giosuè Carducci ed eretta in Ente Morale con un decreto regio il 18 luglio 1893, la Società Dante Alighieri ha lo scopo di «tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo, ravvivando i legami spirituali dei connazionali all’estero con la madre patria e alimentando tra gli stranieri l’amore e il culto per la civiltà italiana».
È presente in 80 nazioni con 401 comitati: 8.700 i corsi di lingua e cultura italiane. Istituisce e sussidia scuole, biblioteche, circoli e corsi di lingua e cultura italiane, diffonde libri e pubblicazioni, promuove conferenze, escursioni culturali e manifestazioni artistiche e musicali, assegna premi e molte borse di studio. I soci e gli studenti sono più di 122.000.
La “Dante” assicura poi la presenza del libro italiano attraverso 300 biblioteche disseminate in ogni parte del pianeta e dotate di oltre cinquecentomila volumi.
Gli 81 comitati presenti in Italia, frequentati da più di 6.000 studenti stranieri, organizzano oltre 130 corsi dedicati alla lingua e alla cultura italiana.
https://ladante.it/


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information