Guardo CattaneoA Gualdo Cattaneo grande successo di pubblico per il weekend del gusto dedicato all'olio e al pane del territorio ma anche per i numerosi artigiani veri presenti alla kermesse


Si è conclusa ieri sera, domenica 23 novembre, con un grande successo di pubblico, la sesta edizione di "Sapere di Pane Sapore di Olio, Bianco &Verde tra i Castelli", una grande festa dell'olio che ha visto la presenza di migliaia di visitatori che nei due giorni di manifestazione hanno affollato le vie e piazze del centro storico e tutti i luoghi coinvolti dalle diverse iniziative in programma.
Numerosa la partecipazione per il tour dei frantoi in navetta, Frantoio Bacci, Mattioli, Neri, Rinalducci, e forte l'interesse per le piazze del gusto, Piazza del Pane, del Cicotto di Grutti e dei dolci tipici, allestiste nel centro storico di Gualdo Cattaneo grazie alla collaborazione con le pro loco e le associazioni locali, Pro Loco di Gualdo Cattaneo, Presepe di Marcellano, Pro Loco di Pomonte, Associazione Insieme per domani e Associazione Tutela Cicotto di Grutti; la visita guidata ai Castelli Gualdesi si riconferma essere un appuntamento molto seguito viste le tante prenotazioni arrivate come la Cena di Gala a cura dello chef Massimo Infarinati, con la collaborazione di Cinzia Perugini Carilli e il laboratorio dimostrativo Panemozioni a cura di Andrea Pioppi. Momenti coinvolgenti che avvicinano il turista al territorio e alle tante eccellenze che lo identificano e lo caratterizzano come il mercatino ArtigianatoVero che ha visto la presenza di più di 40 maestri di antichi mestieri e artigiani del sapore i quali hanno reso ancor più suggestive le piazze e i vicoli del borgo umbro.
Molto soddisfatto il vice sindaco, Elisa Benvenuta che afferma "Un grande successo per i due giorni dedicati alla valorizzazione dell'olio e delle eccellenze di Gualdo Cattaneo, grazie al prezioso lavoro dei quattro frantoi aderenti e alla collaborazione delle associazioni del territorio, dei commercianti e degli artigiani di Gualdo che hanno impreziosito la manifestazione che quest'anno ha visto un'affluenza record"
Una kermesse che non vuole essere solo un momento di festa e di assaggi ma anche di approfondimento, cultura e divulgazione di una tradizione e di un'identità contribuendo alla promozione di una sempre maggiore visibilità del territorio di Gualdo Cattaneo, dentro e fuori i confini regionali e nazionali; alla diffusione e alla conoscenza della sua storia e della sua cultura, delle sue bellezze ambientali, paesaggistiche ed artistiche; alla valorizzazione di una delle sue produzioni agroalimentari di eccellenza: l'olio extravergine di oliva.
Per tali obiettivi e proprio in occasione della sesta edizione di Sapere di Pane Sapore di Olio, un'importante momento di confronto è stato curato da Sandro Ciani, "Cultura e coltura dell'olio a Gualdo Cattaneo", con la partecipazione di Guido Morozzi, docente Igiene Alimentare Università degli Studi di Perugia, Maurizio Servili, docente Università degli Studi di Perugia, Cinzia Perugini Carilli, autrice del libro "Racconti di ricette tradizionali" e Dr. Andrea Gardini, Slow Medicine.

A Gualdo Cattaneo, Sapere di Pane Sapore di Olio non solo un evento ma un vero e proprio viaggio itinerante per scoprire le tante bellezze che il territorio ha da offrire.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information