cow(UNWEB) – Perugia- Saranno destinati alle aziende zootecniche del cratere del sisma ulteriori cinque milioni di euro che derivano da economie registrate dal Ministero delle politiche agricole nell’annualità 2017. Il provvedimento del Ministro dovrebbe arrivare nelle prossime settimane ed è stato annunciato nel corso di un incontro che si è svolto nei giorni scorsi ad Ascoli Piceno.

“E’ senza dubbio una sorpresa positiva ed una buona notizia per gli allevatori che, anche in Umbria, hanno subito danni e disagi a seguito dei terremoti del 2016-2017 – ha commentato l’assessore regionale alle politiche agricole Fernanda Cecchini -. Questi ulteriori finanziamenti, che saranno destinati a compensare il mancato reddito del comparto zootecnico, saranno dunque un ulteriori sostegno per i nostri allevatori che andrà ad aggiungersi alle misure già messe in campo da Ministero e Regioni fin dai primi giorni dell’emergenza post-sisma. Misure efficaci – ha sottolineato l’assessore Cecchini – che hanno consentito una rapida ripresa delle attività da parte delle aziende coinvolte, sia in termini di strutture per il ricovero di animali e mezzi agricoli sia per quanto riguarda il sostegno al reddito”. Da una prima stima del Ministero, molto probabilmente i nuovi premi saranno fissati in 75 euro per ciascun capo bovino posseduto, 11 euro per ogni ovino e 5 euro per ogni suino.
ga


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information