logo derutaAccolti progetti presentati dal Comune per la promozione turistico-culturale
(UNWEB) Deruta – Sono 4 i progetti che hanno ottenuto presentai dal Comune di Deruta approvati a finanziamento per un valore complessivo di 35 mila euro. In due casi, la progettazione era esclusiva del Comune, negli altri due, insieme ad altri enti.


I progetti nel dettaglio:
1. Bando “Arte” della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia: il Comune di Deruta ha partecipato con il progetto “Deruta, il paese delle arti”, per il quale sono stati erogati 15mila euro. Il progetto verrà attivato entro fine mese e avrà la durata di un anno.
2. Quasi 2mila euro arrivano dalla L.R. 37/90 della Regione Umbria (Norme in materia di Biblioteche, archivi storici, centri di documentazione, mediateche di Enti locali e di interesse locale); è stato presentato un progetto alla Regione Umbria per incrementare il patrimonio librario della Biblioteca Specialistica del Museo Regionale della Ceramica di Deruta, con l'acquisto di nuovi volumi.
3. Attraverso la L.R. 24/2003 Regione Umbria (Sistema museale regionale - Salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali connessi) il Comune ha partecipato al bando rivolto ad aggregazioni di musei. Il progetto è stato presentato dal Comune di Spello, attuale capofila della rete "Terre & Musei dell'Umbria", di cui il Comune di Deruta fa parte, ed è stato accolto per un valore complessivo di 115.000 € (per 12 Comuni).
4. L’ultimo riguarda il POR FESR 2014-2020, avviso volto al sostegno alla realizzazione di progetti di valorizzazione e sviluppo dell'offerta territoriale e dei servizi ad essa connessi, con il progetto "DIVIN UMBRIA PERCORSI DA SCOPRIRE, VIVERE E GUSTARE". Il bando è stato presentato dal Comune di Marsciano come capofila di una rete composta dai Comuni di Deruta, Fratta Todina e San Venanzo e aveva per obiettivo la valorizzazione dell’offerta turistica territoriale attraverso la messa a sistema del ricco patrimonio di attrattori (culturali, paesaggistici e ambientali, ecc.), così come delle produzioni e dei saperi, garantendone l’effettiva fruibilità, anche in termini di qualità e quantità dei servizi connessi, grazie anche alla creazione di itinerari e percorsi esperienziali. Il contributo complessivo era di 44.000 €, di cui al Comune di Deruta 8.196 €.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information