Crescimpresa 3Successo per il workshop Crescimpresa, organizzato dai Giovani Imprenditori Confcommercio della provincia di Perugia

(ASI) Perugia. Prima lo scenario su tutte le opportunità che i social dei social media offrono alle imprese del commercio e turismo per acquisire reputazione, valorizzare il proprio brand e promuoversi in un mercato potenzialmente immenso; poi tanti gruppi, composti da una decina di imprenditori e gestiti da esperti web e social, a cui sono state sottoposte questioni specifiche e con cui sono stati approfonditi temi di particolare interesse per i singoli.


E’ la formula – molto apprezzata dai partecipanti – sperimentata in occasione del workshop “I social media per il retail e il turismo”, promosso nell’ambito del progetto Crescimpresa dai Giovani Imprenditori Confcommercio della provincia di Perugia, in collaborazione con Asseprim (Associazione nazionale servizi professionali per le imprese, aderente a Confcommercio) e Terziario Donna Confcommercio, svoltosi nella sede del Polo formativo Confcommercio di Perugia.
Tante le tipologie di imprese presenti – dal dettaglio alimentare alla ricettività alberghiera, dai concessionari auto alle imprese della moda – ma tutti animati dalla volontà di approfondire le proprie conoscenze su internet e i social media, e consapevoli di quanto questi strumenti abbiano profondamente cambiato il modo di essere e comportarsi dei consumatori, influenzando fortemente le loro scelte. Le imprese umbre del commercio e turismo hanno mostrato la volontà di gestire al meglio un cambiamento che è dirompente quanto la crisi: il workshop è stato una tappa nel percorso intrapreso da due anni da Confcommercio per sostenerle e offrire strumenti, professionalità e occasioni per aiutarle ad innovarsi. L’accessibilità che tutti hanno ai social non significa infatti che le imprese ne facciano sempre un utilizzo proficuo.
Paolo Abbiati, direttore commerciale Wave srl e associato Asseprim, nel suo intervento introduttivo, ha fornito in modo sintetico “la ricetta” da seguire per un uso dei social media, e in particolare di Facebook, non “improvvisato” e guidato da obiettivi e da strategie precise. Le aziende associate Confcommercio del settore digitale Fosforica, Marketing&Management, M10 Communication, Social Drop hanno poi messo le loro competenze a disposizione del pubblico presente per fare una consulenza di base che è servita ad fornire un utile orientamento.
“Anche in questo incontro, come in tutte le nostre iniziative, abbiamo inteso esaltare la circolazione delle competenze’ - ha detto nella suo indirizzo di saluto Chiara Pucciarini, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio della provincia di Perugia – all’interno del sistema Confcommercio: imprese associate che hanno professionalità in alcuni ambiti che la mettono a disposizione di altri associati, per una crescita comune. La partecipazione numerosa e attenta a questo come agli altri eventi dedicati al digitale sono una chiara testimonianza di come le imprese del terziario abbiano molta voglia di crescere e affrontare il cambiamento in modo costruttivo”.

Crescimpresa2

Crescimpresa 012


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information