eurochocolate alla conquista dellestremo oriente(UMWEB) Perugia. A Perugia la blogger taiwanese Charlene per raccontare la dolcissima Eurochocolate in lingua cinese. Intanto tutto è pronto per accogliere la delegazione nipponica di Kyoto Kansai Group che sarà a Perugia per definire il primo Eurochocolate Osaka in programma dal 1 al 14 Febbraio 2019

“Da qualche anno il nostro sguardo volge verso Est!”: a confessarlo Eugenio Guarducci, presidente di Eurochocolate, che spiega: “Il motivo è molto semplice: i consumi di cioccolata stanno aumentando significativamente in Cina che a breve diventerà il primo Paese al Mondo nei consumi e tra quelli più dinamici nel controllo delle piantagioni nel centro Africa, dove viene prodotto il 50% del cacao nel Mondo. Abbiamo già intavolato con alcuni interlocutori cinesi diverse trattative finalizzate ad esplorare possibili esportazioni del nostro format, che come comunicato di recente sarà protagonista nel 2019 anche in Giappone.”

Da qui l’idea del patron di Eurochocolate di coinvolgere la blogger taiwanese Charlene che con il suo diario https://charleneinitaly.blogspot.com/ sta raccontando giorno dopo giorno il dolcissimo mondo di Eurochocolate: dalla preparazione dell’evento al suo svolgimento descriverà in lingua cinese la città del cioccolato, presentando di volta in volta le eccellenze, gli eventi e i protagonisti di un mondo delizioso e pieno di dolcissime curiosità. Charlene è da alcune settimane al lavoro a Perugia nel quartier generale di Eurochocolate dove resterà per raccontare l’evento fino alla sua chiusura:

“Mi sto laureando in relazioni internazionali al Dipartimento di scienze politiche all'Università di Tunghai, Taiwan – spiega Charlene – e nell’ambito del programma di tirocinio internazionale Taiwan-Italia sono arrivata a Perugia. Anche io sono una cioccolatomaniaca: indipendentemente dall'età, dal sesso, dalla nazionalità il cioccolato è un linguaggio comune nel mondo. Lo scopo del mio blog è quello di promuovere Eurochocolate nella regione asiatica, introducendola attraverso contenuti sulla sua storia e sulla città di Perugia. Pubblicherò foto e video e tra gli obiettivi c’è anche quello di promuovere il commercio equo e solidale. Vorrei riuscire a raccontare questo 25° anniversario di Eurochocolate attraverso i miei occhi di giovane viaggiatrice taiwanese amante del cioccolato per far conoscere a tante persone la città di Perugia, bellissimo luogo di svolgimento di questo raffinato festival ormai tradizionale!”.

Dalla Cina al Giappone il mercato nel settore della cioccolateria ha un valore di oltre 500 miliardi di yen; il 10% è rappresentato dalle vendite registrate nel periodo di San Valentino, quando tradizione vuole siano le donne a regalare il cioccolato. Sarà la volta degli uomini esattamente un mese dopo, durante il White Day: un’altra importante occasione di vendita di cioccolato che il mercato giapponese esige di assoluta qualità, meglio se italiano.

Dunque non solo Taiwan: Eurochocolate guarda al Giappone dove una nuova cioccolatosa avventura sta prendendo forma. E’ tutto pronto per accogliere la delegazione giapponese di Kyoto Kansai Group, già incontrata nei giorni scorsi a Perugia, per mettere a punto il format del primo Eurochocolate Osaka. L’evento, in programma dal 1 al 14 Febbraio 2019, rappresenta un’occasione unica per affacciarsi sul mercato asiatico in un periodo, quello di San Valentino, in cui il cioccolato diventa indiscusso prodotto di culto. Eurochocolate Osaka porterà così in estremo Oriente i principali ingredienti di successo del format perugino: dal Chocolate Show, con i suoi produttori di cioccolato artigianali e industriali, alle spettacolari Sculture di Cioccolato e le golose degustazioni guidate. Tutti i dettagli saranno ufficialmente presentati durante Eurochocolate 2018.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information