postGrande affluenza sabato 9 novembre al POST-Museo della Scienza di Perugia per l’evento Attrezziamoci per il futuro, adulti e bambini per crescere insieme.

(UNWEB) Perugia. È stata accolta con successo la campagna di comunicazione rivolta a tutta la popolazione della regione, creata per sottolineare l’importanza del ruolo diffuso di tutti i soggetti di una comunità nell’educazione dei bambini. Tale iniziativa è all’interno del progetto Edu Sostenibile - la comunità nella sostenibilità educativa per l’infanzia, nato per promuovere il benessere dei bambini tra gli 0 e i 6 anni in Umbria. Il progetto è stato selezionato da Con i Bambininell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Durante la presentazione che si è svolta alla presenza del sindaco di Perugia Andrea Romizi e del presidente del POST Francesco Gatti, Gianluca Mannucci, responsabile del progetto per il Consorzio ABN, ha spiegato come la centralità di EDU SOSTENIBILE e il suo valore aggiunto risiedano nella creazione dei CET, i Centri Educativi Territoriali, che hanno l’obiettivo di creare un sistema di rete tra le risorse educative del territorio che generi opportunità culturali, educative e ludiche per le famiglie e rispondere così ai bisogni dei bambini tra gli 0 e i 6 anni. Sono stati inoltre presentati gli strumenti della campagna tra cui il KIT che pediatri e operatori stanno distribuendo alle famiglie del territorio regionale, e la EduApp, l’applicazione scaricabile gratuitamente che offre informazioni alle famiglie sull’offerta educativa del territorio.

Mannucci ha esposto i risultati ottenuti nei primi 6 mesi di apertura dei CET, periodo in cui sono state già realizzate attività che hanno raggiunto 492 famiglie, 133 educatori dell’infanzia, 232 professionisti dell’infanzia, 82 studenti universitari, 20 cittadini, 23 enti pubblici, 6 società profit, 3000 kit distribuiti. Sono state inoltre realizzate 59 iniziative a favore delle famiglie e dei loro figli. Sono infine attivi, in altrettante zone dell’Umbria, 8 tavoli di co-progettazione stabili dove famiglie, educatrici e professionisti si confrontano per fornire risposte ai bisogni delle famiglie e dei bambini del loro territorio.

Alla presentazione è intervenuta l’assessore per le Politiche Sociali e Famiglia del comune di Perugia Edi Cicchi, che ha sottolineato l’importanza di un’iniziativa in grado di raggiungere capillarmente il territorio e di mettere in rete l’offerta che il territorio stesso è in grado di offrire, supportando le Istituzioni che spesso non riescono da sole a svolgere attività di prevenzione.

Durante tutta la giornata le famiglie sono state accolte dagli operatori dei CET – Centri Educativi Territoriali, di Perugia e di Corciano che hanno illustrato le potenzialità e le attività dei CET. Il POST ha registrato oltre 400 ingressi grazie alle numerose attività ludico-educative e laboratori organizzati dagli operatori dei CET e dal Museo della Scienza di Perugia, partner del progetto Edu Sostenibile.

Ospite speciale Antonio Sualzo, fumettista umbro che ha tenuto laboratori per bimbi sulla creazione del fumetto.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information