Locandina convegno Lallenamento della forza nel calciatore mito o realtà(UNWEB) Umbertide. “L’allenamento della forza nel calciatore: mito o realtà”: è questo il titolo dell’incontro che si svolgerà lunedì 3 febbraio alle ore 18.30 presso l’Istituto Prosperius Tiberino di Umbertide. L’evento è organizzato dall’Associazione italiana allenatori calcio (Aiac) Umbria nella figura del presidente Pierluigi Vossi, in collaborazione con Prosperius ed Elav-Ricerca e alta formazione per le scienze motorie.


A presentare il convegno sarà Alessandro Scaia, preparatore atletico professionista e referente Aiac Preparatori Umbria.
L’introduzione al convegno sarà a cura del direttore tecnico del Prosperius Tiberino, professor Stefano Fiorini, preparatore atletico professionista e responsabile riabilitazione del gruppo Prosperius.
Seguiranno i saluti del presidente dell’Istituto Prosperius Tiberino, Giuseppe Barberi, del presidente dell’Aiac Umbria, Pierluigi Vossi e del sindaco di Umbertide, Luca Carizia.
L’incontro, moderato dal giornalista Mario Mariano, vedrà gli interventi di numerosi addetti del settore e di importanti professionisti nel campo della medicina come il professor Giuliano Cerulli e del mondo del calcio come l’allenatore Walter Alfredo Novellino.
L’istituto, da sempre all’avanguardia per quanto riguarda i servizi di riabilitazione e di riatletizzazione, propone così un importante evento rivolto ad atleti che hanno bisogno di recuperare le loro abilità sport-specifiche e a tutte le società sportive del territorio. “Con questa iniziativa – afferma il presidente dell’Istituto Prosperius Tiberino, Barberi - vogliamo continuare a essere un punto di riferimento per coloro che a livello amatoriale, dilettantistico e professionistico praticano sport e si trovano a dover recuperare la forma fisica a seguito di un infortunio. In passato numerosi atleti dalla carriera brillante, come ad esempio i calciatori Gabriel Batistuta, Marco Delvecchio e Fabio Bazzani (attuale viceallenatore del Perugia con Serse Cosmi) e la pallavolista Tai Aguero, si sono affidati al nostro istituto in seguito a gravi infortuni, riuscendo poi a recuperare ottimamente la loro abilità performativa”.


Tv ASI

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information