84712050 1492378070926603 8518485410144321536 n(UNWEB) Perugia. Entra nel vivo il carnevale di Perugia con assoluto protagonista il Bartoccio, la maschera perugina dalla tradizione antica. Dopo le anteprime dei giorni scorsi, domani, sabato 8 febbraio, il Bartoccio farà il suo ingresso ufficiale in città.

Alle 17,00 da Piazza Italia lungo corso Vannucci, prenderà il via il corteo con carro e buoi, con la banda e le majorettes “le Bartoccine” della Filarmonica “G. Verdi” di Spina diretta dal m° Andrea Cavallucci, il gruppo folk Agilla e Trasimeno, i bambini delle scuole, i figuranti di Civitella d’Arna, il gruppo di danze popolari internazionali, la scuola di balli di gruppo Polvere di Stelle, la Comunidad Peruana di Perugia. Al Bartoccio il Sindaco di Perugia consegnerà le chiavi della città, alle 18 a Palazzo dei Priori, dopo aver ascoltato le bottate della bartocciata.
Il Bartoccio si autoproclamerà re del carnevale e proclamerà la sua legge: “Divertitevi perché il tempo corre!”.
Sempre domani, sabato 8 febbraio alle 18 al Cva di Ponte Felcino e domenica 9 alle 15,30, a Pretola, all’Ecomuseo del Tevere si svolgerà la grande sfida di briscola con le carte del Bartoccio. I personaggi delle carte perugine si rifanno alla maschera tradizionale del Bartoccio (il re), a sua moglie Rosa (la donna) e al compare Mencarone (il fante).
Nelle carte Perugine si cerca di mettere in evidenza le caratteristiche storiche, artistiche e culturali della città.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information