13 novembre LFF2(UNWEB) Perugia. Ha preso il via questa mattina, con la conferenza stampa di presentazione online, alla quale hanno partecipato il Direttore artistico del festival Daniele Corvi, l’assessore alla Cultura del Comune Leonardo Varasano, la consigliera con delega al cinema Francesca Vittoria Renda, la madrina del festival Lidia Vitale e Claudia Segre, Presidente Global Thinking Foundation, la sesta edizione del Love Film Festival che si concluderà domenica 15 novembre, dopo tre giorni di incontri online, dibattiti, webinar. Sesta edizione sostenuta in particolare modo con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e dai gold sponsor Photoveg video, del direttore commerciale del LFF Paolo Lazzaroli, e Global Thinking Foundation.


“Un’edizione –come ha sottolineato il direttore artistico Daniele Corvi- che, a causa del perdurare della pandemia, si svolgerà interamente online, sui canali social del festival, e in tv, grazie alla collaborazione con Tef Channel. Nonostante la rinuncia agli incontri dal vivo con ospiti illustri, -ha proseguito Corvi- il festival assume una veste ancora più internazionale e di qualità, grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie che saranno strumentali anche per le prossime edizioni. Questa edizione del Love Film Festival –ha concluso Corvi- è un esempio di “resilienza artistica” perché il cinema e la Cultura non devono fermarsi.”
Un concetto ripreso e rafforzato anche dall’assessore Varasano, che ha parlato di “edizione della caparbietà”. “Siamo andati avanti nonostante tutto –ha detto- e in un momento in cui la Cultura subisce un duro colpo, dare un messaggio di resilienza per tutto il comparto è particolarmente significativo. È un’edizione di transizione e di speranza –ha concluso l’assessore- che ci traghetta verso una settima edizione che auspichiamo in presenza e caratterizzata dalle numerose presenze che il festival ha avuto da sempre.”
Sulla qualità del programma offerto si è, quindi, incentrato l’intervento della consigliera delegata per il Cinema Francesca Vittoria Renda, che ha sottolineato come il Love Film Festival sia “un’occasione per rilanciare il messaggio della volontà di tutto il comparto regionale di valorizzare il cinema e le produzioni cinematografiche nel territorio umbro, che vede peraltro un’importante sinergia con l’amministrazione comunale.”
Annullate, dunque, le proiezioni dei film in concorso, si aggiungono però al programma il webinar con la regista Alice Rohrwacher, il regista argentino Lino Pujia, il making of di Grido di pietra di Herzog con il regista Salvatore Basile, il produttore Walter Saxer e l’attrice Giovanna Mezzogiorno, la presentazione del libro sul Covid di Alessandro Cecchi Paone (il quale sarà presente anche alla presentazione del libro sulla clonazione di Corvi sui canali social del Post insieme al prof. Francesco Menichetti e l'avv. Daica Rometta), l’anteprima del documentario su Leonardo di Cenci prodotto dal gold sponsor Photoveg video. Confermati Vinicio Marchioni, Marco Bocci, Fortunato Cerlino e la madrina Lidia Vitale che saranno tutti da remoto per ragioni di sicurezza. Ci sarà anche un'anteprima assoluta dell'artista Massimiliano Mamo Donnari su un grandissimo personaggio del cinema italiano.
Domenica 15 novembre si terrà, in collaborazione con la Global Thinking Foundation, l’incontro online, sui canali Facebook e YouTube della Global Thinking Foundation, dal titolo “La famiglia sostenibile è felice” che, come ha tenuto a mettere in evidenza la presidente della GTF, Claudia Segre, “affonterà tutte le tematiche legate alla famiglia nell’accezione più ampia, perché dal cinema e da occasioni culturali come il Love Film Festival arrivino messaggi chiari per una società più aperta a tutte le istanze.”
A tirare le conclusioni al termine della conferenza è stata, dunque, la madrina del festival, l’attrice Lidia Vitale, particolarmente impegnata nel sociale. “Tutta la mia arte è finalizzata a interagire con un “femminile” sempre più consapevole –ha detto- ed è per questo che ci tengo particolarmente a richiamare l’attenzione delle istituzioni verso un fenomeno che la pandemia ha acuito, quale quello delle violenze domestiche nei confronti delle donne, sul quale non si sta facendo abbastanza. “Love” –ha proseguito- è una parola chiave, che soprattutto in questo periodo dovrebbe accompagnare tutti noi per aprire di più la comunicazione, e alla quale dovremmo affiancare la parola “compassione”, ovvero “sentire con”. Il cinema e l’arte hanno una grande importanza nel veicolare questo tipo di messaggi.”
Il programma del Love Film Festival proseguirà, dunque, con il seguente calendario di appuntamenti.

VENERDÌ 13 NOVEMBRE 2020
17-18 Webinar Presentazione del libro “Covid. Tutto quello che non sapete sulla pandemia” di Alessandro Cecchi Paone, Pierpaolo Sileri con Alessandro Cecchi Paone, Leonardo Varasano (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
21-22 Webinar sul libro “Clonazione. Profili giuridici” di Daniele Corvi con Laura Agea (Sottosegretario Presidenza dei Ministri per gli Affari europei) Alessandro Cecchi Paone (giornalista e docente universitario) Daica Rometta (avvocato) coordina Avv. Francesco Gatti (Presidente Post – museo della scienza di Perugia) (in collaborazione con Il Post – museo della scienza di Perugia) (diretta Post-Museo della scienza e Facebook Love Film Festival)

SABATO 14 NOVEMBRE 2020
17.30-18 Webinar “Ricordando Leo e Orietta” con Federico Cenci. Anteprima del teaser documentario “Corri Leo” di Daniele Corvi, prodotto da Photoveg video (Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
18-18.25 Webinar con Lino Pujia, regista di The duel of wine, film dedicato alle famiglie del vino, e Crepuscole of Covid: Reflections of a winemaker, vincitore Best Philosophical Musing del Wine Spectator (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
18.30-19 Webinar con Paolo Rossi sul documentario “Paolo Rossi. Il cuore di un campione” e sulla Fondazione Parada (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
19.30-20 Webinar con Alice Rohrwacher e i contadini dell’altopiano dell’Alfina su Omelia contadina di JR e Alice Rohrwacher (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
20.15-20.35 Anteprima del documentario Perugia anni ’30 di Fabio Melelli e Michele Patucca
20.45-21.15 Webinar con Vinicio Marchioni su Il terremoto di Vanja (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
21.15-22.15 Webinar Making of del trentennale di Grido di pietra di Werner Herzog Cast Vittorio Mezzogiorno, Donald Sutherland, Tom Cruise con Fabio Melelli, Salvatore Basile, Walter Saxer e Giovanna Mezzogiorno (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)

DOMENICA 15 NOVEMBRE 2020
11-13 Webinar “La famiglia sostenibile è felice” interventi di Paolo Genovese (regista e ambasciatore internazionale contro il bullismo) Adriana Galgano (Presidente di BLU) Fabrizio Rasimelli (Presidente Avis – Perugia) Stefania Stefanelli (Prof.ssa Associata diritto privato e di famiglia Dip. Giurisprudenza UniPG e delegata del Rettore per l’internazionalizzazione e la cooperazione internazionale UniPG) presiede e coordina Claudia Segre (Presidente Global Thinking Foundation) (diretta Facebook e YouTube Global Thinking Foundation)
21.30-21.55 Webinar con Fortunato Cerlino (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)
22-22.30 Webinar con Marco Bocci (diretta Tef Channel e Facebook Love Film Festival)


banner Europa e Umbria per te 300x250

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information