lupatelli1(UNWEB) "Nel corso degli ultimi venticinque anni, anche la città di Perugia ha subito un destino analogo a quello di molte altre città italiane, in particolare del Centro e del Nord Italia, dove un tessuto sociale ed economico sostanzialmente sano è stato colpito da varie tipologie di criminalità allogena, sia italiana che straniera.

Pur dovendo fare i conti con una situazione preoccupante, in questi ultimi cinque anni il buon governo dell'Amministrazione Romizi è riuscito a contenere gli effetti più eclatanti di questo grave trend, cominciando ad invertire la rotta. Ovviamente, c'è ancora da fare.

L'area di Fontivegge resta chiaramente quella più critica, come gli episodi di cronaca purtroppo ci ricordano periodicamente. Tuttavia, nel corso degli ultimi dieci anni anche l'area della periferia Nord della nostra città ha visto ridursi sempre più la percezione di sicurezza fra i residenti. Complice un clima nazionale difficile ed una certezza della pena spesso disattesa, si sono registrati numerosi reati anche lungo la dorsale compresa fra Ponte Felcino e Rancolfo, dove non sono mancati episodi, anche gravi e drammatici, di criminalità quali furti, rapine e spaccio di stupefacenti.

Nei prossimi cinque anni, l'impegno della mia candidatura sarà quello di coordinare i comitati e le associazioni di queste laboriose frazioni perugine - un tempo oasi di pace, benessere e tranquillità - per promuovere più incisive pratiche virtuose di controllo sociale del territorio, per tornare ad essere comunità e per collaborare assieme alle Forze dell'Ordine nell'opera di contrasto e repressione della criminalità. Insieme ce la faremo". Lo dichiara in una nota il Candidato di Fratelli d'Italia al Comune di Perugia Federico Lupatelli.


Tv ASI

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information