138783799 2909775782592774 5680346651206759630 n(UNWEB) Perugia. Si è svolta questa mattina a Palazzo Cesaroni l’audizione della Seconda commissione consiliare, presieduta da Valerio Mancini, sul disegno di legge di iniziativa della Giunta che apporta modifiche alle “Norme per la ricerca, la coltivazione e l’utilizzo delle acque minerali, naturali, di sorgente e termali” (legge n. ‘22/2008’).

I contenuti della norma erano già stati illustrati, nella precedente seduta (https://tinyurl.com/acque-minerali-seconda-com (link is external)), dall’assessore regionale Roberto Morroni.

Dagli interventi è emersa la richiesta di porre particolare attenzione, nella riforma della normativa, ad una assegnazione delle concessioni che tenga conto delle prospettiva di crescita e valorizzazione della risorse, della solidità dei proponenti e i loro piani industriali. Risulterebbe fondamentale verificare che le concessioni siano affidate ad operatori seri, che operino nel rispetto della risorsa e per lo sviluppo dei territori su cui insistono le sorgenti. Ciò dovrebbe essere considerato prioritario, è stato evidenziato, anche rispetto all’incremento del contributo alle casse pubbliche attraverso i canoni. Hanno partecipato alla seduta partecipativa i sindaci dei Comuni di San Gemini, Acquasparta, Terni, Massa Martana, Scheggino e Pascelupo, Orvieto, Nocera Umbra, Foligno, Gubbio, Gualdo Tadino, Sellano, Cerreto di Spoleto, Città di Castello, Spello, Umbertide, Parrano, Alviano, Legnano in Teverina ed Assisi.

Le audizioni sulla materia proseguiranno il prossimo venerdì, 15 gennaio con rappresentanti dei Sindacati, Confindustria ed Associazioni dei consumatori.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information