Pepucci130121(UNWEB) Il consigliere regionale della Lega, Francesca Peppucci, annuncia un’interrogazione all’assessore alla Sanità, Luca Coletto, per sapere “quale sia il numero degli utenti interessati dalla mobilità passiva nella regione Umbria e il trend degli ultimi dieci anni in riferimento ai singoli servizi sanitari, quali sono i servizi maggiormente coinvolti e quali azioni si intendono adottare per ridurre la mobilità passiva sanitaria”.

“La mobilità passiva – spiega Peppucci - indica le prestazioni erogate ai cittadini al di fuori della regione di residenza. In termini economici identifica i debiti di ciascuna Regione e finisce per togliere ingenti risorse al sistema sanitario pubblico umbro, con ripercussioni negative sulla popolazione. I dati attualmente disponibili testimoniano che sono stati spesi milioni di euro per la mobilità passiva e che queste somme sono in costante aumento nel corso degli anni, risultato delle scelte operate dalle passate amministrazioni regionali”.

“Si rende necessario - conclude - un importante cambio di rotta, attraverso misure che vadano a ridurre la mobilità passiva e ad aumentare la mobilità attiva”.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information