LegaUmbria003I consiglieri regionali del gruppo Lega Umbria (Stefano Pastorelli, Eugenio Rondini, Paola Fioroni, Daniele Nicchi, Valerio Mancini, Daniele Carissimi, Francesca Peppucci) sottolineano come nella nostra Regione i dottorandi siano stati “reinseriti all’interno del personale universitario incluso nel piano vaccinale anti-Covid-19, mentre in un primo momento tale categoria era stata esclusa dagli elenchi governativi nazionali delle priorità vaccinali”.

 

(UNWEB) Perugia, 8 marzo 2021 – “In Umbria i dottorandi sono stati reinseriti all’interno del personale universitario incluso nel piano vaccinale anti-Covid-19. Un ringraziamento all’assessore Luca Coletto e al commissario per la gestione dell’emergenza, Massimo D’Angelo che hanno lavorato per far fronte al mancato inserimento della categoria in oggetto negli elenchi governativi”. Ad affermarlo sono i consiglieri regionali della Lega Stefano Pastorelli, Eugenio Rondini, Paola Fioroni, Daniele Nicchi, Valerio Mancini, Daniele Carissimi, Francesca Peppucci.

“La Regione Umbria – spiegano i consiglieri della Lega - sta già ricevendo in queste ore una quota di nominativi direttamente dall’Università degli Studi di Perugia e dall’Università per Stranieri di Perugia. I nomi verranno caricati nel sistema e quindi, fin dai prossimi giorni, potranno effettuare tutte le procedure necessarie alla prenotazione per la somministrazione del vaccino. Ci preme sottolineare come da parte della Regione Umbria non sia mai esistita la volontà di escludere i dottorandi dal piano di vaccinazione. Anzi, in vista della auspicata riapertura degli Atenei e in considerazione di un’attività di assistenza alla didattica e di ricerca svolta all’interno delle strutture universitarie, al pari dell’altro personale, riteniamo opportuno procedere ad immunizzare anche tale categoria che purtroppo, in un primo momento, era stata esclusa dagli elenchi delle priorità vaccinali che vengono inviati dalla struttura nazionale. Risolti i disguidi burocratici, anche l’Umbria, una delle poche regioni in Italia, è pronta ad aprire le prenotazioni per la vaccinazione dei dottorandi”


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informativa completa.

  
EU Cookie Directive Module Information